|

Gus Kenworthy: l’atleta che adotta i cani randagi di Sochi

Tenere immagini dai Giochi olimpici invernali in corso a Sochi, Russia. Gus Kenworthy, un atleta della nazionale statunitense impegnato nella nuova disciplina olimpionica dello slopestyle ha deciso di adottare alcuni cuccioli randagi trovati nella città russa e di pubblicare alcune loro foto su Twitter. Kenworthy si dice intenzionato a prendersi cura dei cagnolini per poi portarli con sè a casa, in Colorado. Un gesto molto sngificativo anche e soprattutto alla luce delle denunce degli animalisti per l’uccisione di randagi a Sochi.

 

gus kenworthy atleta cani randagi olimpiadi sochi 2

 

 

 

 

(Fonte immagini: Twitter)