|

Tina Maze: chi è la sexy sciatrice medaglia d’oro di Sochi

Lindsey Vonn, la sciatrice diù veloce delle olimpiadi di Vancouver a Sochi non c’è perchè infortunata e ieri durante la discesa libera ad aggiudicarsi il titolo per cui la sciatrice americana avrebbe combattuto duramente è stata la sciatrice slovena Tina Maze, che ha diviso il gradino più alto del podio con la svizzera Dominique Gisin con il tempo di 1’41”57. Dietro di loro la sciatrice elvetica Lara Gut.

OLY-2014-SKI-ALPINE-DOWNHILL-WOMEN-MEDALS

TINA MAZE – Nata a Slovenj Gradec il 2 maggio 1983 Tina Maze ha esordito in Coppa del Mondo a Maribor, nel 1999 ed è salita per la prima volta sul podio nel gennaio del 2002, lo stesso anno in cui ha conseguito la prima vittoria a Sölden. Nel 2008 vinse la discesa libera di St. Moritz e fu una vittoria discussa perchè le condizioni variabili della pista avevano inciso sull’andamento della gara, cosa che aveva fatto pensare ad un colpo di fortuna di una sciatrice molto bella, ma non altrettanto brava. Nel 2009 è salita sul secondo gradino del podio durante il mondiale di  Val-d’Isère. Nel 2011 ha conquistato l’argento nella supercombinata dei mondiali di Garmisch-Partenkirchen. A livello olimpico, dopo le esperienze di Salt Lake City 2002 e Torino 2006, nel 2010 è stata chiamata a rappresentare il suo paese anche a Vancouver, occasione durante la quale ha fatto la portabandiera durante la cerimonia d’apertura. In Canada la bella sciatrice era stata in grado di vincere l’argento in supergigante e in slalom gigante.

Leggi anche: Lindsey Vonn & Tina Maze: le “gemelle” sexy dello sci