Obama e Beyoncé, la relazione era una bufala?

di Redazione | 10/02/2014

Il presidente statunitense Barack Obama avrebbe una relazione con la cantante Beyoncé Knowles: è questa la rivelazione shock di Pascal Rostain, paparazzo francese che ha annunciato l’indiscrezione questa mattina, sul canale televisivo d’Oltralpe Europe 1. Secondo Rostain – che questa mattina era ospite della trasmissione per pubblicizzare il suo nuovo libro «Voyeur, memorie indiscrete del re dei paparazzi» – il Washington Post dovrebbe rivelare domani la notizia della liaison segreta dell’inquilino della Casa Bianca con la cantante famosa in tutto il mondo. Ma dal WaPo, per ora, sono arrivate solo smentite.

barack-obama-beyoncé

«BARACK OBAMA E BEYONCÉ KNOWLES: NE PARLERÀ LA STAMPA DI TUTTO IL MONDO» – «Sapete, negli Stati Uniti sta per succedere qualcosa di enorme – barack-obama-beyoncé

BARACK OBAMA E BEYONCÉ KNOWLES: LA PRESUNTA RELAZIONE – Barack Obama e la diva Beyoncé, sposata con il rapper Jay-Z e madre di una bambina, hanno avuto modo di incontrarsi in diverse occasioni pubbliche, durante le quali la cantante si è esibita davanti al pubblico, e le rivelazioni di Rostain, per quanto prese con il beneficio del dubbio, hanno subito fatto drizzare le antenne alla stampa di tutto il mondo: «Oggi tutti i giornali parlano di queste storie d’amore – ha osservato il paparazzo – Anche la stampa cosiddetta seria è andata incontro alla gente».

 

LEGGI ANCHE: Julie Gayet ha perso il figlio di François Hollande al quarto mese di gravidanza?

 

BARACK OBAMA COME FRANCOIS HOLLANDE? – Una situazione che sembrerebbe ricalcare quella vissuta nelle ultime settimane dal presidente francese Francçois Hollande, che proprio in questi giorni si trova negli Stati Uniti. E la vicenda della presunta relazione tra Obama e Beyoncé presenterebbe più di un’analogia con il caso francese: a svelare la liaison tra Hollande e l’attrice Julie Gayet, infatti, era stato Sébastien Valiela, uno dei più stretto collaboratori di Pascal Rostain, che oggi anticipa lo «scoop» che, a suo dire, sarà rivelato entro domani da uno dei principali quotidiani statunitensi. Rostain, uno dei paparazzi più famosi di Francia, era stato definito dal Nouvel Observateur come «un figlio di una buona famiglia dei bassifondi, che sa sempre mille storie e tutti gli ultimi pettegolezzi di Parigi», compresi quelli sull’ex coppia dell’Eliseo, Nicolas Sarkozy e Carla Bruni. Gossip e politica, aspettando la presunta «rivelazione» del Washington Post.

IL WEB AMERICANO CONTRO LA STAMPA FRANCESE – Le presunte indiscrezioni di Pascal Rostain hanno fatto presto il giro del mondo e tutto il web, ora non parla che della fantomatica «liaison» tra il presidente Obama e Beyoncé. Molti commenti, specialmente da parte del pubblico americano, sono molto critici: qualcuno l’ha già ribattezzato il «gossip ridicolo dell’anno», altri sostengono che si tratti di una «trovata giornalistica» della stampa francese in occasione della visita di Hollande alla Casa Bianca:

 

 

«OBAMA NON È HOLLANDE» – Gli utenti americani non sembrano per nulla impressionati dai rumors e si mostrano sospettosi nei confronti della stampa francese: «Non capisco perché questa cosa della relazione tra Obama e Beyoncé venga dalla stampa francese. Ma aspetta un attimo… Obama non è Hollande. Fatevi una vita».

«NON CI CREDERETE MICA, VERO?» –  E c’è chi taglia corto: «Dai, questa gente è davvero convinta che la storia di Beyoncé e Obama sia vera?»

 

Una posizione sposata anche da alcuni utenti italiani:

 

 

 

 

E I FRANCESI…  – Anche tra gli utenti francesi serpeggia malfidenza nei confronti di questa indiscrezione, rivelata da Rostain proprio durante un’ospitata televisiva per promuovere l’uscita del suo libro sulla vita da paparazzo:

 

 

LE RIFLESSIONI DI LE FIGARO – Le Figaro, intanto, entra a gamba tesa nella faccenda con una riflessione sulla figura di Pascal Rostain, del quale scrive che «è temuto per il suo talento come investigatore e il suo gusto per la provocazione» e che Carla Bruni Sarkozy lo chiama affettuosamente il «suo Pascalou», ma che sarebbe stato anche tanto vicino a Valérie Trierweiler da arrivare a prestarle addirittura casa sua tutte le volte che aveva bisogno di incontrare «con discrezione» François Hollande. Il quotidiano francese scrive: «Anche quando è provocatorio, c’è sempre un fondo di verità in quello che dice. E considerati i suoi contatti nel mondo della stampa americana non sarebbe così strano se fosse davvero a conoscenza di quello di cui parlerà domani il Washington Post».

OBAMA, BEYONCÉ, IL GOSSIP FA IL GIRO DEL MONDO – Come era prevedibile, la notizia dell’affaire fra Obama e Beyoncé ha fatto rapidamente il giro del mondo: i media, che pure chiamano come “provocatore” il paparazzo che l’ha lanciata, sottolineano però come spesso ciò che dica abbia un fondo di verità. Certo queste notizie sono sempre da prendere con le pinze, ma sinora nessuno ha smentito la faccenda, né il WaPo né i diretti interessati.

OBAMA-BEYONCÉ, IL WAPO SMENTISCE? – Secondo il sito Poynter.org, Kristine Coratti – “portavoce” del Washington Post – avrebbe smentito via mail la presunta pubblicazione di domani sul caso Obama-Beyoncé. E la notizia sembra sempre più assumere i soffici contorni di una bufala, dato che anche a Vanity Fair Francia, il WaPo avrebbe smentito di avere la notizia in pubblicazione. Lo stesso paparazzo, sul suo sito, aveva poi denunciato di essere “stato frainteso”, e che non aveva detto nulla sulla pubblicazione domani, né sulla storia in particolare.

 

(Photocredit: Getty Images)