|

Quando Alessandro Di Battista voleva andare ad Amici

Franco Bechis su Libero rivela oggi un paio di particolari interessanti riguardo Alessandro Di Battista, l’onorevole del MoVimento 5 Stelle. In primo luogo, Bechi rivela che Di Battista conosce ed è amico di Michaela Biancofiore, la pasionaria del Cav. E poi ci riporta un aneddoto sulla sua vita privata:

Un po’ per scherzo, un po’ sul serio si era presentato nella sezione «attori» di Amici, il talent condotto sulle reti televisive di Berlusconi da Maria De Filippi. Aveva fatto una buona impressione, ricordano bene i selezionatori. E infatti era riuscito a passare le forche caudine delle prime prove, procedendo e sperando di arrivare nel gruppo che avrebbe poi animato la trasmissione. A pochi passi dal traguardo andò male. E forse è stata la fortuna di Di Battista, perché la mancata carriera da attore gliene ha spalancata una più politica. Tornato in Università si è sudato (2007-2008) un master alla Sapienza in tutela internazionale dei diritti umani.

alessandro di battista attore amici

A quel punto il suo percorso di vita converge con quello di Laura Boldrini:

E da lì fino all’arrivo in Parlamento ha percorso una strada parallela a quella di Laura Boldrini, con cui probabilmente si è anche incrociato. Prima del Master Di Battista aveva già lavorato come volontario alla Caritas prima in Kosovo e poi in Guatemala, poi è andato a fare l’ufficio stampa presso il Consiglio italiano dei rifugiati, ha fatto uno stage in Congo per l’associazione Amka onlus, è tornato a Roma a fare il ricercatore per la commissione nazionale italiana per l’Unesco, e per la stessa Amka è tornato in centro e sud America: Guatemala, Galapagos, Argentina, Cile, Panama, Paraguay, Bolivia, Perù, Colombia ed Ecuador.