|

Il video del tentato omicidio a colpi di mannaia in Stazione Centrale a Milano

Le telecamere di sicurezza della Stazione Centrale di Milano hanno immortalato una scena che ha dell’incredibile: nel mezzanino dell’edificio, un uomo armato di mannaia ha aggredito un altro uomo, sferrandogli più volte fendenti che miracolosamente lo feriscono solo in modo lieve. Poco dopo viene fermato dalla Polfer.

aggressione mannaia stazione milano (4)

A COLPI DI MANNAIA – Secondo quanto riporta Repubblica, il fatto è successo la sera di martedì 4 febbraio in un passaggio della Stazione Centrale di Milano che dai binari porta all’uscita. Il filmato è talmente chiaro da lasciare di stucco: si vede l’uomo che, mannaia in mano cerca di colpire ripetutamente un altro che cerca di difendersi, sotto gli occhi di un passante che tenta di dividerli brandendo un ombrello.

Guarda la fotosequenza:

ARRESTATO UN ALGERINO – Per il fatto è stato arrestato Abdel Kader Farth, algerino di 31 anni irregolare in Italia e con precedenti, che è accusato di tentato omicidio. La vittima, un tunisino di 39 anni a sua volta clandestino, ha riportato ferite a un baccio e al viso, per le quali sono stati necessari una cinquantina di punti di sutura.

Guarda il video:

 

LEGGI ANCHE: Chiara Insidioso Monda: la 19enne in coma dopo le botte del fidanzato

 

FUTILI MOTIVI – Non sono ancora chiari i motivi dell’aggressione, ma i due sarebbero stati entrambi ubriachi. Secondo la polizia, che ha fermato e disarmato Farth appena uscito dalla stazione, il raptus sarebbe scattato per quelli che sono stati definiti «futili motivi».