Davide Vannoni e le foto che «provano» l’efficacia di Stamina (per ingrassare)

di Maghdi Abo Abia | 07/01/2014

Davide Vannoni pubblica sul suo profilo Facebook quelli che sostiene siano i progressi di un bambino, Gioele, affetto da Atrofia Muscolare Spinale, malattia conosciuta con l’acronimo Sma, grazie a Stamina, scatenando l’entusiasmo di molti e la perplessità dei pochi che chiedono chiarimenti e conferme.

stamina-vannoni-facebook-progressi-gioele (11)

LE FOTO – Davide Vannoni presenta due fotografie del bambino caricate sul suo profilo Facebook con queste parole: «Attenzione Stamina è pericolosa e non serve a nulla (al massimo fa ingrassare). Eccovi Gioele prima (3,8 kg e completamente immobile, se non un residuo su una manina) e Gioele oggi (10,8 kg con movimenti delle braccia, delle gambe, del collo e delle mani). Il resto è tutta fuffa». E sotto ecco le due immagini del piccolo, anche se manca la descrizione della malattia o della patologia, ripresa dal sito dell’Asamsi che indirizza a sua volta ai video del piccolo pubblicati sul canale Youtube del Movimento Pro-Stamina. Non vi sono ovviamente prove scientifiche di quanto affermato, ma non è una novità.

LEGGI ANCHE: Stamina, i gadget e le magliette di Davide Vannoni

IL SOSTEGNO DELLA RETE – L’attacco di Vannoni ha trovato una profonda eco in tutti coloro che vedono in Stamina la speranza per un futuro in cui le malattie più gravi possano essere curate grazie a metodi studiati da professori che in opposizione ai colossi di Big Pharma lottano per la cura delle persone ignorando i profitti. Il tutto contro i politici collusi con il potere che cerca di bloccare le cure compassionevoli in ogni modo. Questo se vogliamo è il riassunto dei commenti comparsi sotto il post di Vannoni, chiamato Professore.

 

I DUBBI DI NATURE – Il tutto mentre Nature ha espresso dubbi sulla sicurezza e sull’efficacia del metodo Stamina, almeno secondo una serie di documenti di cui è entrata in possesso la popolare rivista scientifica. I verbali redatti dal Comitato scientifico chiamato dal ministero della Salute ad esprimere un parere sul metodo Stamina, esaminati da Nature, hanno fatto emergere una «serie imperfezioni e omissioni nel protocollo Stamina». Tra queste, «un’apparente ignoranza della biologia delle cellule staminali». Nature poi riporta l’opinione di numerosi scienziati sul tema che smentiscono l’efficacia del metodo e contestano la sicurezza del protocollo.

(Photocredits ANSA/MASSIMO PERCOSSI)

TAG: Stamina