Silvio non vuole la Mussolini e Gasparri in tv

di Dario Ferri | 06/01/2014

Repubblica di oggi parla, in un articolo a firma di Carmelo Lopapa, della black e della white list del Cavaliere per la tv. Silvio Berlusconi ha infatti deciso che alcune personalità di Forza Italia sono troppo “vecchie” per andare in tv:

 

Eppure il Cavaliere – che di tv se ne intende – la scelta l’ha compiuta e a molti l’ha comunicata. Il tam tam sulla lista infatti crea clamore perché dentro figurano dodici nomi di peso. A cominciare dai primi sei, gli unici finora emersi. Si tratta degli ex An Alessandra Mussolini e Maurizio Gasparri, ma anche fedelissime quali Michaela Biancofiore (ad Arcore durante le feste) o Daniela Santanché, per continuare con Laura Ravetto e pure l’eurodeputata Lara Comi considerata un po’ l’astro nascente tra i pochi volti nuovi apparsi in gran spolvero da Ballarò a Spazio Pubblico. D’altronde, non sarebbe un borsino di chi sale e chi scende nella nuova Forza Italia, più l’esigenza tattica del capo di fare «ordine» nella apparizioni.

E ci sono anche i caldeggiati:

Ma tant’è. Al contrario, la raccomandazione che sarebbe partita da Villa San Martino è di piazzare nei “panini” dei tg big più rassicuranti quali Mariastella Gelmini, Mara Carfagna e, a sorpresa, Renata Polverini, oltre all’onnipresente Renato Brunetta. In effetti, basta aver fatto attenzione ai tg degli ultimi giorni per notare gli avvicendamenti. Si vedrà se l’ex premier riuscirà davvero a imporsi, sta di fatto che i talk show di politica che riprendono da domani su tutte le reti hanno in agenda tra gli ospiti proprio alcuni dei protagonisti della “black list”, come loro stessi fanno notare con una certa soddisfazione (e per ribadire l’ottimo rapporto col capo).

(Credits immagine ANSA / MATTEO BAZZI)