High Hopes, il nuovo album di Bruce Springsteen e il download «per sbaglio» su Amazon

di Redazione | 30/12/2013

Si chiama High Hopes, ed è il nuovo album di Bruce Springsteen. L’uscita ufficiale è prevista per il prossimo 14 gennaio ma qualcosa è andato storto e, per errore, l’album è stato stato reso disponibile per il download sul sito di Amazon Usa. Poi è stato rapidamente rimosso ma, ormai, l’intero disco starebbe già circolando su diversi siti per il download di musica.

High Hopes di Bruce Springsteen, in vendita per errore su Amazon (Foto: billboard.com)
High Hopes di Bruce Springsteen, in vendita per errore su Amazon (Foto: billboard.com)

HIGH HOPES DI BRUCE SPRINGSTEEN DISPONIBILE PER IL DOWNLOAD PRIMA DELLA DATA D’USCITA – È successo sabato scorso, quando l’attesissimo High Hopes di Bruce Springsteen è rimasto disponibile per il download per alcune ore, oltre due settimane prima della data di uscita ufficiale. Non è chiaro quante persone siano riuscite a scaricare l’intero album ma, com’era prevedibile, anche se è stato successivamente rimosso dalla vendita su Amazon, il disco è ora presente su diversi siti di file-sharing. Il colosso dell’e-commerce non ha ancora rilasciato nessuna dichiarazione ufficiale riguardo all’accaduto.

BRUCE SPRINGSTEEN PARLA DI HIGH HOPES – La data d’uscita ufficiale rimane fissata per il prossimo 14 gennaio e, «l’incidente» di Amazon non ha fatto che aumentare l’attesa in rete per questo disco, High Hopes, del quale lo stesso Springsteen aveva parlato a lungo, descrivendolo come un album composto con «il migliore materiale inedito accumulato nel l’ultimo decennio». L’album vede anche i contributi di Clarence Clemons e Danny Federici, due membri della E Street Band, ormai scomparsi. Anche Tom Morello, meglio conosciuto per il suo lavoro con i Rage Against The Machine, si unisce alla line-up del disco in ben otto tracce.

La copertina di High Hopes di Bruce Springsteen (Photocredit: App.com)
La copertina di High Hopes di Bruce Springsteen (Photocredit: App.com)

BRUCE SPRINGSTEEN E L’ANOMALIA DI HIGH HOPES (E NON SI TRATTA DEL DOWNLOAD PER SBAGLIO) – La title track High Hopes è la cover di una canzone popolare di Tim Scott McConnell, che Springsteen aveva originariamente registrato per un EP nel 1996. Il disco include anche le versioni rivisitate di Down In The Hole e The Ghost Of Tom Joad, accanto ad una cover di Dream Baby Dream della punk band dei Suicide. «Il modo migliore per descrivere questo disco è che è un po’ un’anomalia» – aveva detto recentemente Springsteen alla rivista Rolling Stone.  Springsteen riprenderà il suo tour mondiale dal Sud Africa il prossimo mese, mentre la E Street Band sarà inserita nella Rock and Roll Hall of Fame nel mese di aprile.

(Photocredit copertina: Dennis Van Tine/ABACAPRESS.COM