Arabia Saudita: ora le donne potranno guidare

di Redazione | 26/09/2017

donne arabia saudita

Una storica decisione è stata presa in Arabia Saudita: il re Salman ha emesso un decreto che permette alle donne del Regno di guidare le auto. A riportarlo al Arabiya e il New York Times.

LEGGI ANCHE > La modella Teddy Quinlivan ha rivelato di essere trans: «Dirlo ora è anche una scelta politica»

ARABIA SAUDITA: DONNE AL VOLANTE

L’Arabia Saudita ha deciso così di autorizzare uno sviluppo che era considerato improbabile finora nel conservatore regno wahabita, fedele all’interpretazione dell’Islam sunnita più ortodosso.
Il cambiamento, annunciato contemporaneamente dalla tv di Stato Saudita e ad un evento a Washington, non avverrà subito. Come spiega il Nyt tutto parte dall’erede al trono, il potentissimo principe Mohammed bin Salman (conosciito con le iniziali, MbS), 32 anni, modernizzatore del regno, autore del progetto ‘Vision 2030’ per rendere progressivamente Riad meno petro-dipendente. I tempi non sono stati annunciati ma esistono problemi organizzativi concreti. Nel Paese non ci sono ancora strutture o scuole guida per donna. Non solo. La polizia dovrà essere addestrata ad interagire con le donne al volante, in un Paese è reato per un uomo rivolgersi ad una donna a meno che non sia un parente.

ANSA/IAN LANGSDON