Amministrative a Roma, Alfio Marchini: «Non farò nozze gay»

di Redazione | 10/05/2016

Alfio Marchini, il candidato sindaco «moderato, civico» e sostenuto da Forza Italia annuncia: nonostante l’istituzione del registro delle unioni civili in città, in nessun modo ci si aspetti che lui celebri nozze gay: «Non ho nulla contro il riconoscimento dei diritti civili, ma non è compito del sindaco fare queste cose», ha detto il candidato alle Elezioni Comunali 2016 a Roma durante il videoforum offerto dall’Ansa.

SEGUI LO SPECIALE: Elezioni Comunali Roma 2016

Marchini si è poi associato ai richiami degli altri candidati a sindaco, fra cui quello del centrosinistra Roberto Giachetti, che ha criticato Virginia Raggi del Movimento Cinque Stelle per aver disdetto la sua partecipazione ad un confronto pubblico: «È indegno che sfugga ad ogni tipo di confronto pensate cosa succederebbe se fossimo in America e una candidata sfuggisse cosi’ ai confronti. È una mancanza di rispetto verso i cittadini. Andare in tv a recitare una parte che ti scrivono a Milano non è una roba seria. I romani non vogliono una presentatrice televisiva ma un sindaco. Prima non abbassa le tasse, poi le abbassa. Dice Olimpiadi no, poi Olimpiadi si»