Falsi allarmi bomba a Roma: borse sospette a Torre Gaia e controlli alla stazione Cornelia

di Redazione | 19/11/2015

revocato sciopero atac lunedì 11 luglio

ALLARME BOMBA METRO C

18.41 – Riaperta la fermata M3 a Milano.

18.20 – Allarme bomba alla fermata Duomo della linea 3 della metropolitana. Dalle prime informazioni sarebbe stata segnalata una valigia sospetta. La stazione è stata chiusa e in questo momento si stanno facendo evacuare le persone presenti.
Chi se lo aspettava, dopo i due allarmi a Roma, chi sbuffa, chi chiede se può andare a Montenapoleone o se la linea è bloccata: in base alle prime informazioni fornite ai viaggiatori, una valigia sospetta avrebbe portato alla precauzionale chiusura della fermata Duomo, linea 3. Le altre zone della fermata, anche sotterranee, restano agibili e percorse come d’abitudine in piena ora di rientro. Più che panico, emerge più seccatura per il momento tra i passeggeri.

17.36 – Riattivate le linee A e C dopo i controlli a Torre Gaia e Cornelia.

17.34 – C’era un pezzo di un narghilè – strumento orientale per fumare – nel sacchetto dell’immondizia abbandonato stamane a Lepanto. Nel mentre gli agenti sono in azione alla stazione della linea C Torre Gaia e sulla linea A a Cornelia.

17.15 – Servizio interrotto anche alla metro A. Tra Ottaviano e Battistini bus sostitutivi. Intervento dell’ordine alla stazione Cornelia. Si tratta del terzo allarme dopo quello di stamani a Lepanto e quello di oggi pomeriggio a Torre Gaia sulla linea C

17.00 – Nuovo allarme bomba alla metro di Roma. Stavolta sulla linea C. Interrotto il tratto Torrenova-Grotte Celoni ora fattibile solo con bus sostitutivi. Le forze dell’ordine sono intervenute alla stazione Torre Gaia per delle borse sospette. Secondo quanto appreso, le buste in questione sarebbero due. Sul posto artificieri.

LEGGI ANCHE: Allarme attentati a Roma: Metro A Lepanto chiusa e riattivata per falso allarme

TAG: Metro C