|

Anche Ignazio Marino tiene famiglia

Ignazio Marino ha una famiglia, e questa famiglia gli impedisce di andare al Roma Pride 2013. Per essere precisi: “Ci sono andato quasi ogni anno, spesso ho preso la parola: ma in questo fine settimana ho bisogno di trascorrere tre giorni con mia moglie e mia figlia”.

Ma tu guarda le casualità: proprio in questi tre giorni, il sindaco di Roma ha bisogno di una pausa. E’ una triste coincidenza che spesso i politici che arrivano a Roma decidano pian piano di dedicarsi di più alla famiglia, proprio per evitare scontri con altre grandi famiglie all’ombra del Cupolone. Ci vuole pazienza, sussurrano alcuni del suo partito ricordando che ci andranno comunque altri e questo resta comunque un segnale politico.

Sarà. Il Roma Pride però sembra l’occasione per ribadire che, come la gran parte dei politici italiani, più che averla, Ignazio tiene famiglia.