|

Michelle Knight: dove è finita la ragazza rapita a Cleveland?

Che fine ha fatto Michelle Knight? Una delle tre donne rapite e tenute in ostaggio per dieci anni a Cleveland, Ohio, ha fatto perdere le sue tracce dopo il ricovero in ospedale.

michelle-knight-cleveland

DOV’È MICHELLE KNIGHT?  – Amanda Berry, 27 anni e Gina de Jesus, 23, le due donne rapite da Ariel Castro e segregate per dieci anni in una casa di Cleveland, Ohio, sono tornate dalle loro famiglie ma Amanda Knight, la terza segregata, dopo le dimissioni dall’ospedale è sparita. Durante i giorni del ricovero, ha preferito non incontrare i suoi parenti e adesso ha fatto perdere le sue tracce.

guarda le immagini:

LA PREOCCUPAZIONE – Knight ha lasciato ieri la struttura sanitaria e la sua sparizione fa preoccupare, la nonna Debora in un’intervista a WOIO, affiliata locale della Cbs, ha raccontato: “Quando veniva picchiata è stata colpita tanto violentemente in faccia che potrebbe aver bisogno di una ricostruzione faccuale e ha perso l’udito da un orecchio”. La signora Knight non ha ancora riabbracciato la nipote e ha raggiunto la casa di DeJesus perché spera di trovarla lì. “Non abbiamo ancora parlato con lei né l’abbiamo vista. Sarebbe la prima volta da quando scomparve” ha detto ancora.

LA SPARIZIONE – Michelle è stata la prima a finire nella lista dei sequestrati di Castro, nel 2002. La donna, una volta liberata, ha raccontato agli agenti di essere rimasta incinta “cinque volte” ma di aver “sempre perso il bambino”. Knight ha detto che l’uomo la picchiava “sulla pancia” e la lasciava senza cibo ma con Amanda si comportava in modo diverso, molto più protettivo, al punto di minacciare Knight nel caso della perdita del bambino. La Cbs ha raccolto alcune testimonianze sui cattivi rapporti tra Michelle e la sua famiglia in passato e più volte le è stato offerto di andare a vivere altrove.

 

(Photo Credit/Getty Images-nydailynews.com-cnn.com)