|

Le foto dei politici che dormono in Parlamento

La vita da parlamentare, fitta di impegni, si sa, è assai stressante. Per questo deputati e senatori, in preda alla stanchezza, approfittano delle lunghe (e spesso noiose) sedute di Montecitorio e Palazzo Madama per recuperare una parte del sonno perduto. L’archivio delle foto di LaPresse ci racconta che la pratica della pennichella in Aula è diffusa da tempo. Rosy Bindi, ad esempio, veniva scoperta a dormire alla Camera il 14 ottobre 2004. Il 21 giugno 2011, invece, il ministro della Funzione pubblica Renato Brunetta tentava di svegliare il suo premier Silvio Berlusconi. Ecco alcune inequivocabili immagini.

 

parlamentari che dormono 10

 

 

(Fonte foto: LaPresse)