|

10 cose che non sai su Kim Jong-un

Da giorni minaccia di bombardare con i missili nucleari gli Stati Uniti, ma non si sa nemmeno con certezza la sua data di nascita. Kim Jong-un è circondato da un alone di mistero, ma Politico ha raccolto qualche interessante “fact” sul dittatore più controverso del Terzo Millennio.

Guarda le foto: 

1. È FAN DI ERIC CLAPTON – E anche, secondo il New York Times dell’attore Keanu Reeves

2. STELLA DEL MATTINO – Sua madre gli avrebbe affibbiato il nomignolo di “Re Stella del Mattino” quando era appena un ragazzino, ma il perché di questa scelta non è mai stato del tutto spiegato.

3. SI È FATTO LA PLASTICA? – Il suo taglio di capelli è diventato di moda in tutta la Corea del Nord. Dall’altra parte del confine, però, i sudcoreani insinuano che si sia sottoposto a un intervento di chirurgia estetica per assomigliare di più a suo padre.

4. GENITORI – È il figlio del dittatore Kim Jong-il e della sua terza moglie, Ko Yong-hui. Il suo nome può essere scritto sia come Kim Jong Un che Kim Jong-un: sono entrambe forme corrette.

5. PARENTI – Tra i suoi consiglieri più fidati c’è sua zia Kim Kyong-hui e su marito Jang Sung-Taek, che hanno entrambi 66 anni. Secondo alcune fonti sarebbero loro a consigliarlo sui temi di politica estera.

LEGGI ANCHE:La minaccia dei missili della Corea

 

6. TENUTO NASCOSTO –  LA sua esistenza è stata tenuta segreta fino a qualche anno fa, quando il padre l’ha presentato al popolo come un suo possibile successore

7. INFANZIA MISTERIOSA – Si sa molto poco della sua infanzia: è incerta perfino la sua data di nascita: in Nord Corea si festeggia il suo compleanno, l’8 gennaio, come festa nazionale ma non è chiaro se Kim sia nato nel 1983 o nel 1984.

8. PEGGIORE DI SUO PADRE? – Inizialmente i critici erano molto frenati nell’affermare che Kim Jong-un sarebbe stato un dittatore peggiore di suo padre. Ma hanno cambiato idea lo scorso dicembre, quando sono cominciati i primi testi missilistici a lungo raggio.

9. FAN DELL’NBA – È un grande fan di Dennis Rodman, ex star dell’NBA che ha incontrato personalmente qualche mese fa, e di Michael Jordan. Come suo padre, amerebbe moltissimo il basket: Jordan era addirittura stato invitato in Corea del Nord qualche anno fa, ma la stella della pallacanestro aveva rifiutato l’invito.

10. COLLEGIO IN SVIZZERA – Ha studiato presso la Scuola Internazionale di Berna, in Svizzera. Non era un alunno molto brillante: è stato bocciato più volte in matematica e scienze. Le materie in cui andava meglio? Musica e tecnica.

(Photocredit: Getty Images e LaPresse)