|

Panorama a caccia dei segreti intimi di Vito Crimi

Il numero di Panorama in edicola domani – lo anticipano le agenzie di stampa – svelerà particolari inediti della vita privata di Vito Crimi, il portavoce del Movimento 5 Stelle al Senato. Il settimanale racconterà del matrimonio in tight e in Rolls Royce Excalibur con la bolognese Maria Cristina Flaiani (conosciuta ad un convegno dei giovani carmelitani), dei primi passi da leader a Palermo della Nip (Nuova Immagine di Parrocchia, progetto della parrocchia carmelitana San Sergio I), dell’impegno nei boy scout.

 

LEGGI ANCHE: Gessica Rostellato: la pagina Facebook che prende in giro l’onorevole grillina

 

GLI STUDI – Crimi è secondogenito di due impiegati dell’Upim, oggi in pensione. Da giovane frequentò molto la parrocchia. Padre Pietro Leta, che l’ha visto crescere, se lo ricorda adolescente, armato di registratore e questionario, in giro a mappare zone degradate e bisogni dei cittadini. Lo ricordano “molto impegnato” anche al liceo scientifico Ernesto Basile, dove si è diplomato con il massimo dei voti. Per l’Università sceglie la facoltà di Matematica a Palermo, ma l’amore gli fa cambiare tutti i programmi. Crimi abbandonerà gli studi per avvicinarsi a Maria Cristina, poi sbarcherà a Brescia, dopo aver vinto il concorso alla Corte d’Appello, suo posto di lavoro prima dell’impegno in politica.

MATRIMONIO CIVILE, POI RELIGIOSO – Si unisce in matrimonio a Brescia, nel 2000, con rito civile, e, un anno dopo, con quello religioso (a Sassone, vicino Roma, dove i due sposi si erano conosciuti). Matrimonio importante, come si evince da alcune foto: Crimi elegantissimo, pesava una ventina di chili in meno e, non ancora folgorato da Grillo, aveva ricevuto gli invitati in un resort d’epoca. Altri tempi, oggi a Roma da senatore e capogruppo, è sistemato in un tre stelle vicino alla stazione Termini e divide la stanza, per 32 euro a testa a notte, con un suo assistente.

L’ALBUM ONLINE – Le foto dell’elegante matrimonio sono disponibili online su un vecchio sito realizzato da Crimi (l’ultimo aggiornamento risale al 5 agosto 2001), nel quale l’attuale portavoce del Movimento 5 Stelle racconta l’incontro con la moglie, ripercorre la storia del fidanzamento, descrive la cerimonia nuziale, e trascrive perfino la lista di nozze.

(Fonte foto: http://web.tiscali.it/vitocrimi/)