|

Il video della donna picchiata in mezzo alla strada per una relazione extraconiugale

Insultata, spogliata e picchiata in mezzo alla strada per oltre un’ora: è successo domenica scorsa in Cina a Lanzhou, nella provincia di Gansu, dove un gruppo di cinque persone ha brutalmente attaccato una donna appena fuori dalla sua abitazione, accusandola di essere un’adultera. Il pestaggio è avvenuto sotto gli occhi terrorizzati di una bimba di quattro anni, figlia della donna assalita.

“TI PICCHIEREMO FINO A FARTI MORIRE” – A raccontare questa terribile storia è Beijing Cream, che cita Hug China: lo scopo di questo brutale pestaggio – messo in atto da cinque persone tra cui delle donne – sarebbe stato quello di dare una lezione alla giovane madre, accusata di avere una relazione extraconiugale con un altro uomo. Domenica mattina la donna stava facendo rientro a casa quando è stata assalita, spogliata e picchiata davanti ai passanti: “Ti picchieremo fino a farti morire – urlavano i cinque mentre infierivano su di lei – Come hai osato commettere adulterio di nuovo?”

 

LEGGI ANCHE: Il video shock del maestro che picchia l’alunno

 

PICCHIATA PER OLTRE UN’ORA DAVANTI ALLA FIGLIA – Il video mostrerebbe solo i minuti finali dell’attacco che, secondo alcuni testimoni, sarebbe durato per oltre un’ora. In zona erano presenti parecchie guardie di sicurezza dei vari complessi residenziali della città ma, a quanto pare, non hanno mosso un dito per proteggere la giovane madre né la sua bambina, finché la donna non è rimasta completamente nuda davanti alla piccola folla di curiosi che si era radunata nella via.