Barbara Contini: l’ex senatrice e le conversazioni erotiche

di - 19/03/2013 - L'ex inviata Osce avrebbe fatto il filo in modo esplicito a un leader croato

Barbara Contini: l’ex senatrice e le conversazioni erotiche <1>

Tutte le foto <1>

Barbara Contini: l’ex senatrice e le conversazioni erotiche

Vedi foto

    SCOPRI >>

    L’Espresso fa una rivelazione shock sul comportamento di Barbara Contini e riporta dichiarazioni che la vedono implicata in una seduzione diplomatica di frasi esplicite. La sua carriera è a rischio? Ecco cosa è successo.

    L’ACCUSA - “Questa notte, quando farò l’amore con mia moglie, penserò a te”. “Bastardo!”. “Vuoi fumare?”. “Vorrei far uscir fuori qualcos’altro da te”. L’Espresso apre direttamente con lo scambio infuocato che avrebbe visto protagonista Barbara Contini, ex senatrice Pdl e prima ancora inviata dell’Osce, e un leader croato. L’italiana è nota per le sue esperienze lavorative balcaniche avendo prestato servizio in Bosnia. Le accuse sono gravi perché rischiano di incrinare la carriera di Contini, tacciata di aver indotto in tentazione un leader croato. L’indiscrezione è trapelata solo adesso e a farla a L’Espresso è stata Victoria Fontan, che all’epoca dei fatti accompagnò Contini a Drvar, in Bosnia.

     

    guarda le immagini:

    LEGGI ANCHE: Scopri quanto è ‘clown’ Berlusconi - Foto

    L’INCONTRO HOT - È il 2001 quando a Drvar “gli effetti della pulizia etnica sono ancora drammatici: i serbi sono ridotti a vivere in rifugi di fortuna” scrive l’Espresso e tutti lavorano a far tornare il paese alla normalità ma le difficoltà sono evidenti. Per risolvere le problematiche, Barbara Contini a capo del centro regionale dell’Osce di Mostar decide di incontrare Drago Tokmadija, leader croato. All’appuntamento sono presenti Fontan e un altro funzionario, che assistono all’incontro in un locale in vista “Il Rimini”. Fontan ha detto a L’Espresso che non appena i due si sono incontrati: “Il meeting scivolò su un piano sessuale. Era chiarissimo che stava cercando di negoziare in un modo che lei pensava fosse attraente per lui – e dopo vari bicchieri di whiskey – alla fine uno ha cominciato a rivolgersi all’altro in modo sessualmente esplicito”. Fontan riportò tutte le frasi nel suo report anche la lewinskiana “Voglio farti un p…”. L’incontro, secondo le dichiarazioni di Fontan, si sarebbe spostato successivamente presso il Bastasi Hotel.

    L’INSABBIAMENTO - Tokmadija il giorno successivo all’incontro si vantò di avere un trofeo ‘intimo’ e Fontan racconta la preoccupazione poiché la loro posizione era “completamente compromessa. Ci eravamo schierati con una delle due parti in conflitto”. Victoria Fontan denunciò l’accaduto ma i due report, uno a sua firma e l’altro del collega, non furono presi in considerazione. Fontan ha detto ancora a L’Espresso: “Ci fu detto che era un caso estremamente delicato, da gestire nella massima confidenzialità. E noi ci credemmo perché non conoscevamo l’organizzazione, eravamo dei principianti”. Contini, candidata alle ultimi elezioni con Bruno Tabacci, è stata contattata dalla stessa rivista ma ha negato di conoscere Victoria Fontan.

    (Photo Credit/La Presse)

    14 Commenti

    1. nu scrive:

      le pari opportunità…mignotte

      • valerio scrive:

        Dai rapporto Osce emerge il buon operato della Contini che notoriamente è sempre stata molto esigente nei confronti dei orrori collaboratori.
        Inoltre è emerso che la accusatorie della Contini all’ epoca non poteva ricoprire l incarico dichiarato. Infine le volgarità e il linguaggio utilizzato da quest ultima denotano una propensione e un sospetto di intenzionale diffamazione e ne minano la credibilità. Si commentano da soli i commenti aggiunti all’ articolo anche gli autori sembrano mossi da odio più che da ragione mi dispiace per loro essere ingannati da alcuni giornalisti è possibile essere deviati ideologicamente è un problema.
        Rispondi
        valerio scrive:
        26 aprile 2013 alle 10:25
        Inoltre è emerso che la accusatrice della Contini all’ epoca dei fatti cui fa riferimento non avrebbe potuto rivestire l incarico dichiarato e che l operato e il comportamento della Contini in Bosnia sia stato riportato dalla Osce come ineccepibile.
        Il linguaggio e i toni utilizzati dalla accusatorie denotano una chiara intenzionalità i commenti che alcuni hanno aggiunto all’ articolo denotano la debolezza e la permeabilità delle menti che li hanno pensati. In generale non un esempio di giornalismo e di professionalità con tutto quello che succede mi sarei aspettato di meglio da l espresso
        Rispondi

    2. gnaojones scrive:

      non c’è nulla da stupirsi, queste qui mettono in pratica il modo di far politica che insegna silvio….del resto, un grande esperto del mondo Pdl, il senatore guzzanti, ha scritto sull’argomento un dotto trattato, dal titolo “Mignottocrazia”…

      • valerio scrive:

        Guarda che ti sbagli la Contini è stata la prima a combattere la mignottocrazia del Pdl e a mollare il partito più di tre anni fa una dei Primi politici italiani a mettere in guardia su Berlusconi e Company

    3. il moralizzatore scrive:

      Brr… da una così non me lo farei fare nemmeno se mi mettesse in mano 100€…

      • valerio scrive:

        Dai rapporto Osce emerge il buon operato della Contini che notoriamente è sempre stata molto esigente nei confronti dei orrori collaboratori.
        Inoltre è emerso che la accusatorie della Contini all’ epoca non poteva ricoprire l incarico dichiarato. Infine le volgarità e il linguaggio utilizzato da quest ultima denotano una propensione e un sospetto di intenzionale diffamazione e ne minano la credibilità. Si commentano da soli i commenti aggiunti all’ articolo anche gli autori sembrano mossi da odio più che da ragione mi dispiace per loro essere ingannati da alcuni giornalisti è possibile essere deviati ideologicamente è un problema.
        Inoltre è emerso che la accusatrice della Contini all’ epoca dei fatti cui fa riferimento non avrebbe potuto rivestire l incarico dichiarato e che l operato e il comportamento della Contini in Bosnia sia stato riportato dalla Osce come ineccepibile.
        Il linguaggio e i toni utilizzati dalla accusatorie denotano una chiara intenzionalità i commenti che alcuni hanno aggiunto all’ articolo denotano la debolezza e la permeabilità delle menti che li hanno pensati. In generale non un esempio di giornalismo e di professionalità con tutto quello che succede mi sarei aspettato di meglio da l esp

      • valerio scrive:

        Dai rapporto Osce emerge il buon operato della Contini che notoriamente è sempre stata molto esigente nei confronti dei orrori collaboratori.
        Inoltre è emerso che la accusatorie della Contini all’ epoca non poteva ricoprire l incarico dichiarato. Infine le volgarità e il linguaggio utilizzato da quest ultima denotano una propensione e un sospetto di intenzionale diffamazione e ne minano la credibilità. Si commentano da soli i commenti aggiunti all’ articolo anche gli autori sembrano mossi da odio più che da ragione mi dispiace per loro essere ingannati da alcuni giornalisti è possibile essere deviati ideologicamente è un problema.
        Rispondi
        valerio scrive:
        26 aprile 2013 alle 10:25
        Inoltre è emerso che la accusatrice della Contini all’ epoca dei fatti cui fa riferimento non avrebbe potuto rivestire l incarico dichiarato e che l operato e il comportamento della Contini in Bosnia sia stato riportato dalla Osce come ineccepibile.
        Il linguaggio e i toni utilizzati dalla accusatorie denotano una chiara intenzionalità i commenti che alcuni hanno aggiunto all’ articolo denotano la debolezza e la permeabilità delle menti che li hanno pensati. In generale non un esempio di giornalismo e di professionalità con tutto quello che succede mi sarei aspettato di meglio da l espresso
        Rispondi

    4. carletto scrive:

      Io invece un fellatio me lo farei fare da quella li. E anche con l’ingoio!

      • sandro scrive:

        molto fine ed educato – se vivi il sesso come lo scrivi sei un essere inutile, dal punto di vista del sesso e probabilmente sei un nulla anche nel resto.
        tanti sentiti auguri

    5. Giulio D. scrive:

      Io la sopprimerei solo per aver tentato di corrompermi e dopo la darei in pasto ai cani.

    6. valerio scrive:

      la contini ha mollato berlusconi e il pdl ben 3 anni fa dopo avere combattuto contro Il degrado morale e contro le donne squalo di quel partito le notizie infamanti e pubblicate senza riscontro nei suoi confronti non sono vere e sono state smentite un attacco ingiusto anche sotto il profilo ideologico

    7. valerio scrive:

      Dai rapporto Osce emerge il buon operato della Contini che notoriamente è sempre stata molto esigente nei confronti dei orrori collaboratori.
      Inoltre è emerso che la accusatorie della Contini all’ epoca non poteva ricoprire l incarico dichiarato. Infine le volgarità e il linguaggio utilizzato da quest ultima denotano una propensione e un sospetto di intenzionale diffamazione e ne minano la credibilità. Si commentano da soli i commenti aggiunti all’ articolo anche gli autori sembrano mossi da odio più che da ragione mi dispiace per loro essere ingannati da alcuni giornalisti è possibile essere deviati ideologicamente è un problema.

    8. valerio scrive:

      Inoltre è emerso che la accusatrice della Contini all’ epoca dei fatti cui fa riferimento non avrebbe potuto rivestire l incarico dichiarato e che l operato e il comportamento della Contini in Bosnia sia stato riportato dalla Osce come ineccepibile.
      Il linguaggio e i toni utilizzati dalla accusatorie denotano una chiara intenzionalità i commenti che alcuni hanno aggiunto all’ articolo denotano la debolezza e la permeabilità delle menti che li hanno pensati. In generale non un esempio di giornalismo e di professionalità con tutto quello che succede mi sarei aspettato di meglio da l espresso

    9. valerio scrive:

      inoltre è stato accertato che i nei rapporti Osce l operato della Contini viene descritto come ineccepibile e che la accusatorie della Contini all epoca dei fatti cui si riferisce non potesse ricoprire l incarico da lei dichiarato tutta la faccenda sembra falsa e lo si duce dai toni e dl linguaggio pregiudiziale o volutamente accusatorio utilizzato dalla scrittrice che Osce non sia nuova a uscite del genere e a comportamenti moralmente non “perfetti” comunque una pagina un Po triste anche per ka giornalista che ha volutamente pubblicato un articolo di parte senza verifiche e con tutto quelli che succede nel mondo e i italia un Po triste anche per k espresso. Ai commenti aggiunti non si possono aggiungere commenti

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

    Ultime Notizie

    L'Europa apre ai carburanti alternativi

    L’Europa apre ai carburanti alternativi

    21:06 Il Parlamento Europeo ha dato il via ad una direttiva che determina lo sviluppo di stazioni di ricarica per auto elettriche e di distributori di metano nei Paesi dell'Unione nel tentativo di ridurre la dipendenza dal petrolio e dalle importazioni. Ma per quanto riguarda l'Italia nonostante la buona volontà sono molti i nodi da sciogliere CONTINUA