|

La Littizzetto e il Bocchino del MoVimento 5 Stelle

La Regina Elisabetta è stata per tutta la settimana su un nuovo trono. Parte dalle parti basse Luciana Littizzetto ovvero dalla colite reale che ha impedito a Sua Maestà di venire in visita in Italia.

LA LITTIZETTO E LA POLITICA – La storia a distanza Bersani Grillo è la protagonista della pagina politca di Luciana Littizzetto. “Se torniamo a votare divento una vampira mi devono piantare un paletto di Fassino nel cuore”. “Sai quanto costa andare a votare? Non ce lo possiamo permettere. Facciamo così prendetevi a sberle e chi  vince governa.”

LA LITTIZZETTO E LA DEMOCRAZIA DEL WEB – Ma è così davvero democratica questa democrazia del web? E gli anziani? E il pescatore di  triglie di Filicudi? Se gli dici Youtube che ti risponde? Iutub tu”. Non tutti possono fare la politica. “Dove sta la preparazione? Quando prima uno non sapeva fare niente lo mandavano ai Mercati Generali. Adesso lo mandiamo in politica”. E la Litti riprende il tormentone delle presentazioni ingenue degli eletti del MoVimento 5 stelle.

LA LITTI: RICHIAMIAMO I SAVOIA – Le idee della Litti per risolvere la situazione. “Richiamiamo i Savoia, secondo me Emanuele Filiberto potrebbe fare qualcosa. Seconda possibilità. Non ci possiamo permettere la democrazia, proviamo con l’emirato. Terza possibilità: il calcio mercato. Ci compriamo qualcuno che ci salvi. Anche Mou va bene”. E infine la consolazione di Luciana. Per un Bocchino che se ne va eccone un altro che arriva pronto per le sue battute. E’ Luciano Bocchino del MoVimento 5 Stelle.