|

L’Agenzia che ti offre un lavoro… da escort

Non e’ esattamente il primo errore, ma una svista cosi’ non poteva certo passare inosservata. Non alla Bild: se e’ l’agenzia del lavoro federale in Germania, a offrire impiego alle donne, come escort.

ESCORT E LAVORO – L’impresa per la quale si e’ trovato – a quanto pare inconsapevolmente – a mediare l’ufficio di collocamento tedesco, e’ infatti alla ricerca di ‘giovani donne, carine e attraenti, fra i 18 e i 40 anni’. Per fare le dame di compagnia. Si precisa fra l’altro: ‘Non avete esperienza nel settore? Nessun problema…’. In cambio della prestazione viene promesso un ‘compenso altamente remunerativo’ e una chance di ‘avventure con importanti e seri uomini di affari, avvocati, medici, sportivi, manager, vip e clienti benestanti’.

L’ANNUNCIO DI LAVORO – L’annuncio, comparso sulla ‘Borsa’ on line dell’Agenzia federale del lavoro, e’ finito per errore fra le pubblicazioni: ‘Generalmente viene verificata ogni offerta’, ha detto uno dei portavoce, Paul Ebsen, alla Bild, che oggi ha aperto sull’eclatante ‘caso’ scoperto dal tabloid. In realta’ la possibilita’ di ‘filtrare’ gli avvisi non e’ affatto infallibile. ‘Ogni datore di lavoro ha la possibilita’ di indicare una offerta di lavoro sulla ‘borsa del lavoro’, senza dare incarico all’agenzia’, ha precisato un’altra dipendente.

IL CONTROLLO – Per evitare pero’ che compaiano annunci che abbiano contenuti sessisti, estremisti, o comunque non opportuni, esistono pero’ diversi meccanismi di controllo. Come quello automatico, per cui e’ richiesto il rispetto di una determinata formulazione, e poi quello garantito dai dipendenti della stessa agenzia, i quali fanno delle verifiche a campione. L’annuncio di ‘Escort.de’ e’ evidentemente riuscito a sfuggire alle maglie di entrambi i tipi di monitoraggio, finendo sul sito a diretto contatto col lettore. ‘Siamo mortificati e l’annuncio sara’ rimosso’ ha risposto Ebsen al tabloid. (ANSA)