|

Marta Grande: la grillina presidente della Camera?

Dopo l’uscita di ieri, sul Corriere della Sera si parla di nuovo di Marta Grande, candidata ed eletta alla Camera del MoVimento 5 Stelle che avrebbe qualche chance di diventare presidente a Monte Citorio. Ha 25 anni, ha preso 335 voti alle Parlamentarie e ha anche quasi due lauree. Racconta Alessandro Trocino:

La Grande, come la Madia, porta in Parlamento la sua straordinaria inesperienza, ma anche un curriculum di tutto rispetto. Laureata nel 2009 in Lingue e commercio internazionale in Alabama (a Huntsville), è tornata in Italia nel 2010, ha preso un master in Studi europei e ora sta prendendo la seconda laurea, in Relazioni internazionali, a Roma Tre. Le manca solo la discussione della tesi. Nel frattempo è stata all’università di Pechino, per un corso in relazioni internazionali, ha fatto la traduttrice e l’interprete. Infine, la volontaria, nel settore marketing, a Greenpeace per il referendum sul nucleare.

Alcune foto di Marta Grande:

Il giorno della vittoria di Grillo è apparsa ovunque in tv:

Raggiunta al cellulare, non vuole rilasciare interviste e del resto l’ordine di scuderia, inviato ieri a tutti i neo parlamentari, è di non parlare con la stampa per almeno 15 giorni. Difficile che venga rispettato fino in fondo e da tutti, ma lei si ritrae: «Presidente della Camera? Non commento». Respinge ogni domanda «personale»: «Non è interessante sapere delle cose su di noi, conta quello che faremo». Che le idee camminino sulle gambe delle persone, e che quindi sia interessante conoscere la loro storia e la loro vita, non le sfugge: «Ma non è il momento».

Mentre questo è un suo video su Civitavecchia:

Questa invece è una delle interviste rilasciate ieri: