|

Il Monte dei Paschi di Siena e il conto corrente di Berlusconi

Silvio Berlusconi ha un’attrazione particolare per il Monte dei Paschi di Siena. Un po’ perché, come scrive Franco Bechis su Libero, il Cavaliere ha ricevuto cospicui finanziamenti da Piazza Salimbeni all’epoca della sua Edilnord. Un po’ perché il conto corrente da cui il ragionier Spinelli bonificava le Olgettini era proprio al Montepaschi:

Quasi tutti i conti correnti importanti sono equamentedivisi fra Monte dei Paschi di Siena e la Banca Arner. Berlusconi ha il conto numero uno della Arner sede italiana e ilconto numero 1 personale del Mps a Segrate. Il cavaliere controlla il suo gruppo industriale attraverso quattro holding (Holding Italiana 1,2,3 e 8), e i figli di primo letto ne hanno altre due (Piersilvio la Holding italiana 5 e Marina la Holding Italiana 4).

Ma l’Olgettina ha colpito:

Il conto corrente personale di Berlusconi al Mps di Segrate era invece gestito dal ragioniereGiuseppe Spinelli, ed è finito nelle mani della magistratura. Anche quello è stato tosato. Più che dal Cavaliere, dalle Olgettine, verso cui sono partiti più di mille bonifici in due anni.