|

La vignetta di Charlie Hebdo che scatena il finimondo

Il Charlie Hebdo, il celebre settimanale satirico francese, è uscito in edicola con una copertina dedicata all’intervento francese in Mali. Dopo le copertine su Maometto e quelle sui preti pedofili, che tanto fecero discutere l’opinione pubblica, questa volta vignetta mostra un soldato in “atteggiamenti equivoci” con una capra. La capra, dal canto suo, chiama i soldati francesi “bouc”, che nello slang d’oltralpe indica una persona che si fa facilmente trarre in inganno.

LE REAZIONI – La copertina, pubblicata sulla pagina Facebook ufficiale della rivista, non ha mancato di suscitare qualche commento indignato. Qualcuno chiede rispetto in memoria del tenente Damien Boiteux, colpito da un proiettile durante un raid. Un altro commentatore risponde: “Ci sono morti per ogni lavoro e questa non è una caricatura di quel povero soldato”.

 

LEGGI ANCHE: Il primo soldato francese morto in Mali

 

Guarda le foto: 

HOLLANDE – Intanto, da Parigi, il presidente Hollande ha lodato l’impegno militare dell’esercito francese e ha dichiarato che i militari francesi lasceranno il Mali solo quando le autorità legittime potranno garantire un processo elettorale senza la minaccia dei ribelli.

 

LEGGI ANCHE: