|

“Ciao sono Rebecca e metto all’asta la mia verginità”

E’ una storia molto triste quella di Rebecca Bernardo, una ragazza brasiliana di 18 anni che ha deciso di vendere la sua verginità all’asta. La studentessa racconta che la madre è stata colpita da ictus e ha bisogno del denaro. Ad ispirarla la storia di un’altra brasiliana, Catarina Migliorini, che mise all’asta la sua verginità per pagarsi gli studi. La madre che è a conoscenza del piano della ragazza, non è assolutamente d’accordo. “.”Dovrebbe cercarsi un lavoro, non prostituirsi”. La ragazza finora ha ricevuto un’offerta di 35mila dollari