|

Il paese delle spose bambine

Il Pakistan si è distinto per l’orribile usanza di dare in sposa le bambine e i numeri raccolti dalle organizzazioni dei diritti umani sono sconcertanti. Eccoli.

LEGGI ANCHE: Tutte le bambine violate del mondo

IL CASO – Al mondo ci sono 60 milioni di spose bambine e il 42% viene dal Pakistan, i dati del 2012 parlano chiaro: il 24% di quelle che si sposano sotto i 18 anni provengono da aree rurali mentre il 18% da aree urbane. Qamar Naseem, coordinatore del programma Blue Veins è preoccupato dalla situazione e facendo un rapido calcolo della media tenuta negli anni passati, se si prosegue con questo orientamento, ci saranno “25mila nuovi matrimoni con bambine, ogni giorno, per i prossimi 10 anni”. Quale sarà il destino delle nuove spose bambine?

SPOSE BAMBINE – Se non si spezza la catena, entro i prossimi anni, 100 mila bambine saranno date in pasto a matrimoni combinati.  All’origine del “baratto” umano, c’è un problema economico legato alle situazioni delle famiglie: “I poveri hanno poche risorse per offrire un’alternativa alle ragazze e per offrire loro un’istruzione adeguata”. Il matrimonio rappresenta un riscatto sociale, quindi ma “il rischio di morte in gravidanza per chi ha meno di 15 anni è cinque volte maggiore rispetto a chi ne ha 20. Questo costo è troppo alto per essere ignorato dalla società”, conclude Naseem.

 

LEGGI ANCHE: 

(Photo Credit/Getty Images)