Agenda-monti.it: il sito di Mario Monti è una cagata pazzesca

23/12/2012 - di

Il premier vara un dominio per l'operazione elettorale. L'inizio non è un granché

Agenda-monti.it: il sito di Mario Monti è una cagata pazzesca

Lo annuncia l’agenzia di stampa Agi:

Siete interessati al programma del Professore? Basta navigare su agenda-monti.it. Volete essere aggiornati via micro-blogging? Ecco l’account Twitter @SenatoreMonti. Mario Monti si affida in grande stile alla comunicazione online e lancia i due indirizzi che saranno ben presto cliccatissimi da addetti ai lavori e cittadini comuni. Il sito, cui aveva fatto cenno in conferenza stampa stamane, sara’ quello su cui verra’ presto pubblicato l’agenda per il Paese, come e’ gia’ chiaro dall’indirizzo.

Il sito indicato dall’Agi è questo:

E ad una prima occhiata sembrava così brutto da poter considerare l’ipotesi che fosse un fake. Ma basta dare un’occhiara al Whois per scoprire che è intestato a Elisabetta (detta Betty) Olivi, portavoce del presidente del Consiglio:

Mentre nel profilo twitter non si è fatta nemmeno la fatica di mettere una foto:

36 Commenti

  1. Due Cittadini Italiani scrive:

    Abbiamo letto molti frasi di persone che non valuto, ma dimostrano spesso ignoranza e condizionamento mentale. Quello che ha fatto il governo Monti contraddice solo quelli che non pensano agli interessi generali del paese. Speriamo che il presidente Monti abbia successo. Pero’ non fidarsi molto di coloro che lo appoggiano ora, e non valuti quelli che lo sostenevano prima e di dietro parlavano contro. La colpa e’ dei passati governi da molti anni e chi non capisce la realta’ viene condizionato da chi non pagava le imposte giuste troffando lo stato e i cittadini onesti.

    • nick scrive:

      Vedo con piacere, e non si può negare che tutti hanno ragione.Indubbiamente il Prof,anche per merito della Sua Università ha saputo creare una grande immagine di se,quindi è stato un ottimo manager.Essere il manager della Repubblica Italiana è diverso.Riguardo l’Europa, per me, è stata una grande delusione sopratutto in questo momento,gli eventi lo hanno dimostrato non occorrono commenti, tutti a difendere i loro interessi di bottega,noi siamo rimasti con il cerino acceso in mano e ci siamo bruciati.Meglio uscire dall’Euro che ci è solo costato i nostri sudori,svalutiamo e poi solidamente ripartiamo come hanno fatto altri paesi da soli,la solidarirtà esiste per gli altri e quando fà comodo.

  2. Mimmo scrive:

    A silvio voglio rispondere a prescindere berlusconi e i suoi bunga bunga ela sua vita privata che a me non frega niente se non fosse
    molto pericoloso Monti vorrei vederlo alla pesidenza Però politicamente con una opposizione ferrea

  3. Mimmo scrive:

    Da precisare quello che il sign. Monti ci ha tassati x 80per cento in 13 mesi i tedeschi hanno iniziato il 1985 fino a circa il 2000
    oltre che a combattere il lavoro nero.allora siamo 1 su 15 anni di tempo e questo lo sanno solo chi a quei tempi viveva in Germania e pagava le tasse li.

  4. al j scrive:

    Senatore?Dittattore,sembra di essere tornati ai tempi del Duce,con la sola differenza che Mussolini qualcosa di buono per l’Italia l’aveva fatto:opere di bonifica del territorio,creazione di uno stato sociale,nel 1925 il bilancio statale tornò in pareggio,e se abbiamo ricevuto fino adesso la tredicesima mi tocca dire che anche questa la dobbiamo a lui(cosa sicuramente che Monti di questo passo ci toglierà).Monti si è dimesso,ma alla fine ha dichiarato che il futuro governo dovrà seguire l’agenda Monti,quindi le decisioni le ha già prese lui,e anche se rimane nell’ombra, è sempre presente,per bacchettare chi si oppone ai suoi piani.Se questa non è dittattura(e finora non ha fatto niente di buono,chi lo dice si è fumato l’impossibile).

  5. Un Cittadino Italiano scrive:

    Scrivo alcune riflessioni personali sui commenti inviati da alcuni a nome agenda Monti.it. Veramente mi sorprende come alcuni cittadini possano essere cosi condizionati a scrivere certe frasi che rivolgano al Presidene del Consiglio ancora incarica. Certo non si rendono conto,in buona fede o in mala fede di cio’ che scrivono. Essi danno la colpa al presente di una situazione politica italiana il cui male sta nel passato. Poi non capisco come alcuni politici possano affermare certe cose , alcuni dei quali non hanno fatto quasi niente di cio’ che dicono. per dare un esempio, la diminuazione di due punti: aliquota iRPEF E STATA CAMBIATA DALLE MAGIORANZE CHE APPOGGIAVANO IL GOVERNO MONTI, aiutavano i piu’ deboli e cosa hanno fatto coloro che si dicono sociali. Forse molti che criticano, hanno dimentcato in buona fede. Inoltre, alcuni esponenti politici o aspiranti, non faccio alccuna valutazione criticano, offendono, violando spesso le leggi e missorprende come non si prenda alcun provvedimento in merito specie per chi fa discrminazioni con frasi direi illecite contro il territorio della Repubbllica la costituzione italiana violando le leggi contro le persone e le Istituzioni.

  6. albert scrive:

    bisogna battere e prelevare da quelli che hanno i soldi:
    non tutti sanno che il vaticano ha una tale quantità di tonnellate di oro e monete nascoste e investite che la sola metà basterebbe per sfamare le popolazioni di 3 (tre)afriche cumulate contemporaneamente, ma è riuscita a non pagare l’IMU e state pure tranquilli che non la pagherà mai e oltretutto non è solo l’imu che non paga.meditate gente.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ultime Notizie

detroit 7

La rovina di Detroit vista da Google Earth

15:17 Il sito dangerousminds.net ha usato la funzione di Google Earth che permette di visionare lo stato degli stessi luoghi in anni diversi per documentare il rapido deterioramento delle proprietà sottratte ai proprietati a causa della crisi economica e CONTINUA