|

Il calendario sexy che finisce nella bufera

Il Daily Mail ci parla di uno scandalo nato a seguito della presentazione di un nuovo calendario di beneficenza che vede protagonisti dei canoisti di ambo i sessi. Ma probabilmente i maschi possono godere di una certa libertà al contrario delle donne. La squadra femminile dell’Università di Warwick è stata accusata di aver esagerato nelle fotografie. Il calendario, il cui ricavato servirà ad alimentare il “Macmillan Cancer Support”. L’accusa? La ricerca di facile notorietà da parte di queste ragazze. Per la studentessa Hettie Reed, membro della squadra e segnata nella foto in copertina con il cerchietto rosso, si tratta di polemiche sterili figlie del maschilismo imperante. Un uomo con una pagaia in mezzo alle gambe viene accettato, una donna invece viene giudicata e le sue foto discinte sono definite pornografia. (Photocredit Daily Mail)

LEGGI ANCHE: