Elezioni 2013, tutti i partiti in campo

camera dei deputati

Sono almeno 15 le liste che si presenteranno alle prossime Politiche. La metà è all'esordio

Saranno almeno 15 le liste presenti alle prossime Politiche sulla scheda elettorale. Un’infografica di Lapresse pubblicata stamane sul Giornale raccoglie vecchi e nuovi simboli che si sfideranno per conquistare seggi alla Camera e al Senato. Circa la metà dei partiti non erano presenti alle elezioni del 2008. Non c’era, ad esempio, il Grande Sud di Gianfranco Micciché, fuoriuscito dal Pdl, e nemmeno l’Api di Francesco Rutelli, ex leader della Margherita. Il 24 febbraio esordirà alle Politiche anche Sinistra Ecologia Libertà di Vendola, che cinque anni fa militava nella sinistra radicale che si presentò al voto con il simbolo dell’Arcobaleno. Debutterà pure Futuro e Libertà di Gianfranco Fini, espulso dal Pdl nell’estate del 2010. Tra le nuove liste ci saranno anche il Centrodestra Nazionale di Ignazio La Russa, ex coordinatore del partito di Berlusconi, il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo, la Lista Montezemolo, il Movimento Arancione di Luigi De Magistris e Antonio Ingroia, Fermare il declino di Oscar Giannino.

 

Il Giornale espone anche tre punti cardine della strategia berlusconiana.

 

LEGGI ANCHE: