|

Quando Adolf Hitler venne in visita in Italia

Vintag.es ci porta indietro nel tempo, per l’esattezza nel maggio del 1938, anno della visita ufficiale di Adolf Hitler in Italia, evento trasformato dalla propaganda fascista nella certificazione ufficiale dell’unione d’intenti tra Mussolini ed il Führer. Non fu una semplice visita ufficiale. Fu uno spettacolo che lasciò il mondo sbalordito. In quei sette giorni si assistette alla trasposizione fisica delle parole, dei proclami, delle minacce dei due uomini politici. Il fotografo tedesco Hugo Jaeger immortalò questi istanti con delle pellicole a colori mostrandoci l’appoggio del popolo in una maniera del tutto nuova. Grazie al colore, difatti, tali immagini sembrano improvvisamente più vicine. Ci parlano di una realtà improvvisamente meno lontana e più aderente alla nostra storia. E chissà, magari risveglieranno un briciolo d’attenzione in qualche persona un po’ distratta.

LEGGI ANCHE: