|

Il cucciolo di orso di 15mila anni fa

Sono stati scoperti in Friuli Venezia Giulia i resti fossili dello scheletro di un orso bruno vissuto fra 10.000 e 15.000 anni fa, uno dei primi insediati nella zona al termine dell’ultima glaciazione.

LA SCOPERTA – La scoperta e’ avvenuta nella ‘Grotta degli Sprovveduti’ del Monte Cavallo, a Pontebba (Udine). La scoperta e’ stata fatta il 12 agosto scorso, durante il campo speleologico estivo in zona Pricotic. I due speleologi che hanno trovato i resti sono Andrea Vazzaz e Paolo Burelli, appartenenti all’Associazione naturalistica friulana con sede a Tarcento (Udine). Si tratta di una cinquantina reperti, fra cui le ossa lunghe di un arto anteriore e due delle zampe posteriori, piu’ i denti, tra i quali un canino di notevoli dimensioni, e numerosi frammenti ossei. (ANSA)