Bioxen e la pubblicità sessista

BIOXEN

Per avere più "calore"

La Bioxen, “primaria azienda italiana settore energia” come recita il comunicato di Emme Comunicazione, l’agenzia che ha realizzato lo spot, ha ideato (sempre nel comunicato si legge: “Ideazione dello spot è del cliente”) una campagna pubblicitaria quanto meno discutibile, nella quale l’unica idea è quella di sfruttare il sesso per vendere. Un’idea non proprio nuovissima insomma. Sui giornali la pubblicità consiste nella foto del prodotto che Bioxen vende accostata con l’immagine di una donna poco vestita e uno slogan pruriginoso.

LO SPOT – Nello spot realizzato da Emme Comunicazione un ragazzotto “cerca più calore”mentre guida. Una provvidenziale ragazza, poco vestita, gli offre una soluzione, griffata Bioxen ovviamente.

Edit –  Emme Comunicazione aggiunge: “Emme Comunicazione ci tiene a precisare che ha realizzato lo spot su indicazioni precise e storyboard del cliente. Non abbiamo realizzato la pubblicità cartacea. Buon lavoro”.

Edit 1 – Riceviamo e pubblichiamo il commento di Bioxen: La società Bioxen ci tiene a precisare quanto segue: Lo spot Video e quello cartaceo sono stati girati sul filo del doppio senso all’unico scopo di poter creare ilarità e null’altro messaggio a sfondo sessuale. Considerato il fatto che stiamo parlando di un doppio senso, è soggetto a doppia interpretazione. Siamo dispiaciuti che nel 2012 esistano ancora persone che riescono a “vedere” e “giudicare” un senso unico. A LORO ma solo a LORO chiediamo scusa, se gli abbiamo suscitato tutto tranne ciò che volevamo. Il nostro Paese stà attraversando un momento difficile e come molti comici, creano sorrisi in prima serata sulle RETI Nazionali, anche noi nel nostro volevamo contribuire a strappare un sorriso in mezzo a tanta sofferenza. Grazie per i Vostri commenti