|

Il tuo volto diventa una maschera 3d

Le tecnologie di stampa 3D sono probabilmente l’ultima frontiera: e questo innovatore di Osaka sa probabilmente il fatto suo in questo campo. Ha lavorato per molti anni alla Screen, poi si è messo in proprio e ha passato due anni a sviluppare il suo software per il riconoscimento 3D e una rivoluzionaria tecnica di stampa in tre dimensioni prima di fondare la REAL-f: il blog italiano di design e grafica Bloggokin , ripreso da Design you Trust, ci racconta che “la tecnica 3DPF”, da lui elaborata, “rende possibile duplicare pori, vasi sanguigni dell’occhio e iris esattamente come gli originali, dettagli come le sopraciglia, la barba e le ciglia sono l’impeccabili”. E in effetti i risultati sono strepitosi: maschere del proprio volto che, non c’è altro modo di dirlo, sembrano proprio vere. Ci sono due difetti, per ora; il materiale su cui si stampa, che per ora è molto rigido; e la necessità di andare da Osaka nello studio di Osamu Kitagawa per farsi stampare la propria maschera (un procedimento che dura due settimane, che produce un master da cui ristampare copie infinite che può essere o distrutto o inviato al cliente).

 

LEGGI ANCHE: