|

Il trucco per rubare l’account di Skype

Chiunque conosca la nostra email può accedere al nostro account Skype e buttarci fuori con estrema facilità, di fatto rubandoci l’account. E’ una debolezza ben nota da tempo, pare, al team dell’applicazione, che però non ha fatto assolutamente nulla per risolverla. E, secondo The Next Web, è ancora lì a far danno.

 

LEGGI ANCHE:   Skype consegna i dati di Anonymous?

 

UN FAKE ACCOUNT – Si tratta sostanzialmente di un trucco facilissimo per rubare l’account di chiunque, semplicemente conoscendone l’indirizzo email. E’ semplice: noto l’indirizzo email, si accede al sito di Skype e si prova a creare un secondo account con la stessa mail, che si presume già collegata ad un account Skype. Scrive TNW che avendo la mail del soggetto in questione “si crea un nuovo account con la propria email collegata”, come email secondaria, “al nuovo account”.

BUCO CLAMOROSO – Il sistema invia ad entrambe le mail, dunque, il nome account dell’utente e grazie a quello si può utilizzare il sistema recupero password per resettare la parola chiave e avere così accesso all’account: queste non sono le istruzioni esatte, per evidenti ragioni, è solo come il sistema appare funzionare. Il buco era apparso tempo fa, pare, su un forum di utenti russo e l’utente che l’ha trovato afferma di aver dato ampia segnalazione a Microsoft, senza sortire alcun effetto. Allertata da The Next Web, Microsoft ha affermato di aver fatto partire “un’indagine interna” per capire cosa sia successo. Nel frattempo, per sicurezza di tutti, è utile utilizzare un indirizzo email diverso da quello che solitamente utilizziamo per il nostro account Skype.

 

LEGGI ANCHE: