|

Parolisi e Melania Rea, le foto della storia

Salvatore Parolisi, Caporalmaggiore in forza al Reggimento Piceno, è stato condannato all’ergastolo per aver ucciso con 35 coltellate sua moglie, Melania Rea, colpevole solamente di essersi messa di troppo fra lui e la sua amante. Si chiude così la prima fase del processo, uno dei tanti, che ha tenuto l’Italia con il fiato sospeso.

 

LEGGI ANCHE: Parolisi condannato, arriva la sentenza per Melania Rea

 

LA STORIA – Salvatore Parolisi era assente alla lettura della sentenza. Tutto era iniziato il 18 aprile 2011, quando Melania Rea era sparita durante una gita con la sua famiglia. Sin da subito i sospetti si erano addensati sul marito Parolisi, divenendo insopportabili al ritrovamento del cadavere. Ecco la foto storia delle vicende che hanno portato alla sentenza Parolisi.