|

La droga da cinque euro per sballarsi ai party

Nei locali del divertimento dell’area di Colonia e della Ruhr, la zona più popolare della Germania, è boom di anfetamine. Pillole blu vendute per soli cinque euro che attirano un numero crescente di consumatori. Il guadagno per chi spaccia è massimo, e gli effetti degli abusi chimici sono già stati rilevati dalle forze dell’ordine.

SBALLO PER NIENTE – Cinque euro, tanto costano le anfetamine nei locali di Colonia e della NRW. Un prezzo molto attraente per chi vuole passare una serata più divertente del solito, che costa più o meno quanto una birra al bar. Un grammo di cocaina costa cinquanta euro, mentre la pillola blu solo un decimo. Ecco perché per chi non ha molti soldi l’anfetamina diventa la droga preferita, spiega il diretto della polizia di Colonia Stephen Becker ad Express. Il basso costo di questa sostanza stupefacente attira tanto i consumatori quanto i produttori.

FACILE DA PRODURRE –Per fare le anfetamine, rimarca Becker, non servono tecnologie sofisticate. “Basta un piccolo laboratorio con strumenti tutto sommato poco costosi. I produttori di questa sostanza stupefacente comprano il liquido necessario per sintetizzarla a basso costo. Per un litro si pagano circa 2 mila euro, e si possono ottenere 15 chili di anfetamine. I margini di profitto per produttori e spacciatori sono enormi, anche commercializzandola a soli 5 euro. ” Ecco perchè nell’area metropolitana di Colonia sono sempre più numerosi i casi di spaccio o violenza legati a questa sostanza stupefacente.

DROGA BOOM – Recentemente aveva fatto scalpore la notizia che un Dj techno avesse spacciato più di 200 mila anfetamine. Un caso di cronaca che aveva evidenziato la diffusione di questa droga, che sta provocando sempre più danni a livelli sociali. “Crescono le liti causate dal traffico, così come le rapine e la violenza domestica”. Sempre più spesso in questi casi sono coinvolti consumatori abituali di anfetamina, come Andreas E., che sotto l’effetto della pillola blu, ha ucciso la sua ragazza con 49 coltellate. Anche le bande dei motociclisti, più volte finite all’attenzione degli inquirenti per la loro violenza, utilizzano anfetamina in modo crescente, per spegnere la paura e la sensazione di dolore.