|

50 sfumature di grigio spiegato dalla Littizzetto

“Cinquanta sfumature di grigio ha venduto piu’ di Harry Potter, questo dimostra che alle donne piacciono altra bacchette”. Questa è una delle battute più retwittate del monologo di stasera di Luciana Littizzetto che fa sensazione con la sua recensione alternativa: “Dopo il matrimonio le 50 sfumature possono essere al massimo marron”, racconta con il suo stile trash-radical-chic e inveisce con gli uomini di casa così diversi dal protagonista della trilogia più pruriginosa dell’anno: “Altro che Christian Grey,i nostri uomini son lì sul divano con il telecomando che sembra una protesi omologata del loro braccio”. Gran parte della recensione era comunque stata pubblicata sulla Stampa qualche giorno fa. Riciclato insomma. Il resto del numero di Lucianina con Formigoni e i parcheggi dei politici qui: