|

Allarme meningite sulla nave da crociera

Quattro casi di meningite su una nave da crociera della Msc. A bordo della nave Msc Orchestra, si legge in una nota della compagnia emessa nella tarda serata di ieri, è stato accertato che un membro dell`equipaggio è affetto da meningite batterica. E` stato pertanto sbarcato e ricoverato in una struttura ospedaliera dove è già sottoposto alle opportune cure mediche.

LA PROFILASSI – Altri 3 membri dell`equipaggio che presentavano sintomi sospetti sono stati egualmente sbarcati e affidati alle strutture sanitarie di terra per opportuni accertamenti e terapie. A titolo puramente precauzionale in concerto con le autorità sanitarie marittime, prosegue il comunicato, è stata predisposta una cura di profilassi antibiotica per tutti i passeggeri imbarcati nei giorni precedenti. La navE è ripartita secondo il programma stabilito per proseguire la sua crociera.

I DUE GRAVISSIMI – Sono gravissime le condizioni di salute di due delle quattro persone ricoverate all’ospedale di Livorno, a seguito del contagio da meningite batterica scoperto ieri sulla nave da crociera Msc Orchestra. In particolare fonti sanitarie spiegano che le condizioni di un indonesiano di 32 anni, lavapiatti, si sono ulteriormente aggravate in un quadro clinico gia’ di per se’ molto grave. Situazione gravissima anche per un membro dell’equipaggio, un italiano di 47 anni, originario di Sorrento (Napoli), ricoverato anche lui nel reparto di rianimazione dell’ospedale livornese.

2800 DOSI – Un brasiliano e un filippino sono ricoverati nel reparto di malattie infettive. I due, anche loro membri dell’equipaggio, sono in condizioni gravi, ma non sarebbero in pericolo di vita: il loro quadro clinico e’ definito “stabile”. La nave e’ ripartita ieri sera alle 21.00 alla volta della Francia: a bordo sono state somministrate 2.800 dosi di profilassi antimeningite. (Adnkronos-Tmnews)

LEGGI ANCHE: L’epidemia di meningite per un farmaco contaminato