|

“Non ho un fidanzato perché avrei paura per lui”

Una storia con Mario Balotelli, una con Renzo Bossi, poi l’Isola dei Famosi. I piccoli passi di Eliana Cartella verso la celebrità erano ormai sempre più spediti: ma tornata dall’Isola, fra serate in discoteca e comparsate in Tv, la sua vita ha preso una piega brutta e inaspettata.

 

La Cartella e le altre: il curriculum amoroso di Renzo Bossi

 

LO STALKER – Uno stalker ha iniziato a seguirla, a tormentarla. Otto mesi fa, e ora non vive più: scortata dal suo agente e dalla famiglia anche per andare al bar. Se prende l’automobile ha paura di essere speronata. Intorno a casa sua, sui muri, scritte offensive indirizzate a lei. Sul caso indagano ovviamente le forze dell’ordine e il Corriere della Sera pubblica in esclusiva la sua storia: “Ho paura che prima o poi si presenti davanti alla mia porta armato e faccia del male a me e alla mia famiglia”, dice. La situazione, dai racconti, appare essere abbastanza grave: “Ogni notte chiama me e i miei genitori. Ci minaccia. Ho cambiato numero di telefono, ma niente. Mi ha bucato le gomme dell’auto almeno 15 volte. Mi insulta attraverso i social network. Riesce sempre a sapere dove sono, mi pedina”.

PERSEGUITATA – Tutto era iniziato con chiamate anonime in cui l’uomo rimaneva in silenzio: Eliana, afferma, ha capito subito che qualcosa non andava.  “Poi a maggio la decisione di denunciarlo. Si è aperta un’indagine al Tribunale di Brescia. Ma questo non lo ha fermato. «Anzi, è diventato sempre più violento». E non solo con lei, anche con i suoi cari”: secondo l’avvocato difensore, non c’è abbastanza coordinamento fra forze inquirenti e forze dell’ordine. Intanto Eliana non esce più di casa, riceve gli amici e non ha nemmeno festeggiato il compleanno: “Non ho un fidanzato perché ho paura che lui gli faccia del male”. A 22 anni, può essere davvero dura.

 

LEGGI ANCHE: 

Né Renzo Bossi né Balotelli: Eliana Cartella sceglie un pugile