|

Quei bikini troppo hot per una bambina

Elizabeth Hurley ha una sua linea di abbigliamento e ha pensato anche al look dei più piccoli ma le sue creazioni sono finite nell’occhio del ciclone.

LEGGI ANCHE: Kate Middleton e il topless che la fa infuriare – Foto

IL CASO – L’Organizzazione per la tutela dei minori ha commentato aspramente la scelta stilistica dell’attrice: “No, ai bikini con stampe di animali perché riducono le bambine a oggetto sessuale”. Claude Knight, direttore di Kidscape, ha detto che i costumi da bagno di Hurley “non sono adatti ai bambini perché troppo sexy”.

LA PROPOSTA – La linea prevede due scelte in base all’età: fino a 8 anni e tra 8 e 13. Il “Bikini Gemini” proprio non è piaciuto alle ONG perché ritenuto un modello per donne adulte. Le associazioni dei genitori si sono indignate di fronte alle immagini promozionali perché le bambine sono in posa come delle donne emancipate.

CRITICHE – “Ci deve essere un confine chiaro tra infanzia e età adulta” ha detto Knight, in merito ai disegni dell’ex fidanzata di Hugh Grant. Nonostante le polemiche, la linea di abbigliamento di lusso Hurley sta ottenendo grande successo in America. “Ci sono mamme che impallidiscono al solo pensiero di immaginare le loro figlie vestite da spogliarelliste” ha detto il fondatore dell’associazione Netmums e ancora: “Hurley deve tenere conto dei nostri pareri e il governo deve regolamentare l’abbigliamento per i minori”.

 

 

LEGGI ANCHE:

(Photo Credit/Getty Images/Clarin/ElizabethHurley.com)