|

La bicicletta pieghevole che ti salva dal traffico

E’ la bici pieghevole la star della Fiera di Verona. Più pedali e meno auto è lo slogan, e la facilità d’uso la incorona a regina del traffico nelle città. Ne parla il Corrierone:

 

Non a caso uno dei trend del 2013 saranno le biciclette elettriche che aiutano i ciclisti a spostarsi con meno fatica e più rapidamente. Tante le novità. Ad esempio, la Fiat 500 e-bike ispirata all’omonimo modello della casa di Torino e nata dalla collaborazione tra Compagnia Ducale e il centro stile Fiat Officina 83. Questa bici è elettrica, a pedalata assistita; leggera, grazie alla tecnologia della batteria a ioni di litio ed è pieghevole per essere facilmente trasportata. Oltre al gruppo Fiat c’erano anche le due ruote Lamborghini, Porsche e Bmw che ha presentato la bici elettrica Pedelec. Anche questa snodabile e ripiegabile. Ha tre velocità e le batterie in Litio-Manganese garantiscono un’autonomia tra 25 e 40 km.

Sempre fra le due ruote a pedalata assistita, c’è la BIKE+:

Il progetto è stato studiato dal dipartimento di elettronica del Politecnico diMilano e dal gruppo di ricerca «Move». Questa bici ha un sistema che regola la quantità di energia da fornire o da richiedere al motore in base alle condizioni metaboliche del ciclista. Così la batteria del motore ausiliario mantiene globalmente lo stesso livello di carica e il ciclista può percorrere lo stesso tratto di strada facendo meno fatica.