|

La pornostar che non pagava le tasse?

C’e’ anche la pornostar Jessica Rizzo tra gli indagati dalla Guardia di finanza di Pescara nell’ambito dell’inchiesta su una maxifrode fiscale internazionale scattata nell’estate di due anni fa. Nel mirino degli investigatori diversi nomi noti, anche a livello nazionale: Vincenzo Marinelli, imprenditore della sanita’ abruzzese, ex presidente del Pescara e attuale dirigente della Under 21 di calcio; Gilberto Sacrati, ex presidente della Basket Fortitudo Bologna: Fioravante Allegrino, imprenditore pescarese, e la sorella Antonella che, proprio per il coinvolgimento dell’azienda di famiglia nell’inchiesta, si autosospese da consigliere provinciale dell’Idv nel 2010.

LEGGI ANCHE: La pornostar che imita MarylinFoto

IL FISCALISTA DELLE DIVE – Nella sua duplice veste il fiscalista pescarese, Luca Del Federico facilitava la costituzione di fantomatiche societa’ estere a Madeira, isola dove c’e’ fiscalita’ agevolata, e agli stessi imprenditori italiani, effettivi titolari delle imprese ‘estere’, suggeriva di fatturare inesistenti operazioni commerciali con il fine di ridurre il proprio carico fiscale in Italia. L’operazione della Gdf e’ durata due anni e ha rivelato che nella rete sono finiti noti nomi dell’imprenditoria si abruzzese che nazionale. Ad inchiodare il commercialista e le aziende sono state le migliaia di e-mail rintracciate dai finanzieri non solo presso il suo studio ma anche nelle memorie informatiche dei computer sequestrate presso le aziende italiane. I sequestri per equivalente sono stati richiesti dal Pm di Pescara Pompa.

LEGGI ANCHE:

Quelli beccati a far sesso a villa Pamphili

Le pornostar più pagate al mondoFoto

“Un film porno con Nicole Minetti”