|

Ecco perché c’è chi ha orgasmi di continuo

Msnbc torna sulla storia della donna di New York affetta da una strana patologia che la porta ad avere plurimi orgasmi nel corso della giornata.

UN INCUBO – La donna in questione vive la situazione come un incubo, anche se un osservatore esterno potrebbe ritenere il suo dolore quantomeno singolare. La donna soffre della sindrome da persistente eccitazione sessuale. La sindrome comporta un continuo afflusso di sangue nelle zone maggiormente sensibili della donna, soprattutto il clitoride. A questo punto è necessario uno sfogo per poter stare meglio.

 

LEGGI ANCHE: “L’orgasmo non serve più”

 

E SE VI CAPITA SULL’AUTOBUS? – Immaginate però cosa voglia dire avee un orgasmo al lavoro, sul pulman, dagli amici e non riuscire a trovare sollievo neanche a seguito di una sana masturbazione. Chi soffre di questa patologia denuncia uno stato di solitudine e di grave prostrazione mentale. Ancora non si sa cosa scateni questa patologia tanto imbarazzante quanto violenta. Secondo Jim Pfaus, dell’Concordia Hospital di Montreal, tutto è dovuto ad un’esagerata irritazione delle innervazioni del clitoride.

BLOCCARE LA DOPAMINA – La regione cerebrale che controlla quella parte del corpo risponde alla dopamina dando al corpo il segnale di prepararsi al sesso, anche se si trova seduta in metropolitana. Il sangue inizia ad affluire ai genitali. A livello maschile questa patologia potrebbe essere ascrivibile all’eiaculazione precoce, ovvero ad un improvviso desiderio sessuale spesso incontrollato. E per curare la patologia? Al momento non esistono terapie efficaci ma studi di laboratorio hanno dimostrato che attraverso i farmaci che interrompono l’afflusso di dopamina è possibile rallentare la patologia.

LEGGI ANCHE: