|

Alcol o cannabis, cosa fa più male?

La cannabis può ridurre l’intelligenza di chi la consuma in età troppo giovane, come ha dimostrato un recente studio. Ma quali sono i danni provocati di chi beve alcol? Bild ha raffrontato i potenziali effetti nocivi delle droghe leggere con quelli della sostanza psicotropa  più tollerata dalla nostra società.

 

LEGGI ANCHE: Una generazione drogata

 

L’ERRORE DELL’ALCOL – Secondo il tabloid tedesco chi pensa che il vino o la birra facciamo meno male di una “canna” commette un grosso errore. Anche l’alcol infatti distrugge cellule cerebrali che provocano danni al nostro corpo. Le conseguenze possono essere la depressione, una minore capacità di giudizio così come una diminuzione delle facoltà intellettuali, esattamente l’effetto che subisce chi fuma. Anche per l’alcol valgono le considerazioni fatte per la cannabis: abusarne in giovane età può provocare danni anche gravi, almeno secondo i dati forniti dal dicastero della Sanità tedesco ripresi da Bild.

COMPARAZIONE  – Sul tabloid di Amburgo c’è una tabella che compara gli effetti delle due sostanza. Eccone un sintesi

DIPENDENZA Il rischio dipendenza provocato da alcol e cannabis è elevato, e al di là della diversa situazione legale i rischi sono maggiori con le sostanze alcoliche. La dipendenza fisica è infatti più forte per chi consuma spesso birra, vino o liquori ad alta gradazione.

INTOSSICAZIONE Nel caso di una singola intossicazione i rischi sono maggiori con l’alcol.  Mentre per la cannabis non esistono pericoli di morte, il decesso è possibile per un abuso di alcol. 

DOSE GIORNALIERA Gli effetti sul corpo della cannabis sono limitati al cervello, mentre gli organi del nostro corpo danneggiati dall’alcol sono più numerosi, visto che allo stesso cervello si devono prendere in considerazione cuore e fegato, oltre al pancreas.

DISINTOSSICAZIONE  Essere dipendenti dall’alcol è più pericoloso rispetto alla dipendenza che si sviluppa con la cannabis. Ecco perché nel primo caso è assolutamente necessario essere seguiti da un medico, per evitare i rischi mortali connessi a questa dipendenza. Di conseguenza, la disintossicazione da questa sostanza è più complessa rispetto a quella di chi abusa di marijuana e hashish.

DANNI PERMANENTI  Gli studi hanno evidenziato come la cannabis danneggi il patrimonio genetico, quindi faccia aumentare il rischio di tumore. Anche nel caso di alcol c’è questo problema, aumentato dal fatto che bere in gravidanza può uccidere il feto portato in grembo dalla donna.

IMPOTENZA  La cannabis può provocare infertilità, mentre l’alcol invece causa anche impotenza.

CONSUMO SENZA RISCHI?  Bild rimarca come la cannabis sia una sostanza vietata, quindi non esista un consumo senza rischi. Per quanto riguarda l’alcol invece, si può bere fino a 24 grammi al giorno, ovvero un bicchiere di 0,3 litri, una soglia che si dimezza per le donne. Due volte a settimane però bisogna evitare di bere alcolici.

LEGGI ANCHE: