|

I cinque cibi che non dovresti mangiare mai più

L’Huffington Post fornisce consigli preziosi per la nostra alimentazione indicando cinque alimenti che dobbiamo cercare di eliminare dalla nostra dieta e i cibi con i quali dovremmo poi sostituirli.

 

LEGGI ANCHE: Guerra all’obesità

 

NO ALLA FRITTURA – La regola numero uno è nota a tutti: dire no ad ogni tipo di frittura. Ogni pietanza che viene preparata nell’olio è ricca di grassi e calorie. Dovremmo preferire, invece, carne, pesce e verdure preparate alla griglia. Sarebbe opportuno, inoltre, stare alla larga dal pane bianco e prodotti simili, caratterizzati da un valore nutrizionale basso e velocemente trasformabili in zuccheri, per poi mangiare invece pane di grano germogliato, ricco di spostanze nutritive e facilmente digeribile. Per restare in forma e seguire un alimentazione corretta è importante evitare salse per insalate, spesso zeppe di grassi. Una quantità di 20 grammi può valere anche più di 200 calorie. Meglio condire i cotorni, insomma, con succo di limone fresco o aceto, e un po’ d’olio.

NIENTE PANE BIANCO – Come il pane bianco, poi, anche il riso bianco ha uno scarso valore nutritivo e un carico glicemico elevato. Discorso diverso per il riso integrale che contiene una quantità di fibre tre volte superiore. E’ necessario, infine, evitare lo zucchero bianco o lo sciroppo di fruttosio, e sostituirlo con una fonte naturale di energia: la frutta. In sostanza: meno stile fast food, più regole mediterranee. Soprattutto d’inverno, quando trovare le condizioni ottimali per uscire di casa, muoversi e fare sport è molto più difficile.

 

LEGGI ANCHE:

Cosa mangiare e bere contro il caldo africano

L’industria alimentare ci manipola?

Il gelato che fa dimagrire