|

La misteriosa malattia simile all’Aids

Gli esperti avvertono: c’è una nuova malattia con effetti pari a quelli dell’Aids che ha colpito persone dell’Asia e degli Stati Uniti, secondo quanto ha riferito Associated Press.

LEGGI ANCHE: La zanzara tigre può trasmettere la dengue

IL CASO – L’origine dell’infezione è ancora poco chiara e i ricercatori ne hanno parlato sulla rivista “New England Journal of Medicine”: non è né contagiosa né ereditaria e non ha ancora un nome. Agisce sul sistema immunitario, ne abbassa le difese e colpisce soprattutto la fascia d’età superiore ai 50 anni.

LA SCOPERTA – La scoperta è a opera di Sarah Browne che esaminato 230 pazienti in Thailandia: il primo caso certificato è datato 2004. Una volta che la malattia aggredisce, si blocca la produzione dell’intereferone gamma, che si occupa di impedire la diffusione virale alle altre cellule: il corpo diventa debole e non è in grado di proteggersi da virus, parassiti e batteri.

CONFUSIONE – Browne spiega l’importanza di non confondere i sintomi con la tubercolosi: “prima che la malattia si manifesti occorrono anni e gli antibiotici possono aiutare a combattere e alleviare i sintomi dell’infezione ma la malattia è cronica, in questo è simile all’Aids” ha fatto sapere il Welt.

 

LEGGI ANCHE:

(Photo Credit/Getty Images)