|

Per fare la hostess devi pagare Ryanair

Per diventare hostess della compagnia aerea Ryanair bisogna seguire un corso a pagamento. Una volta superato un primo test di selezione (sono 200 le candidate che si sono presentate a Pisa), condotto dalla società Crewlink, le aspiranti assistenti dei passeggeri, partecipano ad una fase di formazione della durata di sei settimane. Il corso, al termine del quale verrà sottoscritto un contratto di lavoro, si tiene a Francoforte ed il suo costo è a carico delle future hostess, costrette a sborsare una cifra vicina ai 3mila euro tra vitto, alloggio e spese di partecipazione.

 

LEGGI ANCHE: Non è un paese per low-cost

 

3MILA EURO PRIMA DELL’ASSUNZIONE – Del caso si occupa oggi il quotidiano toscano Il Tirreno con un articolo a firma di Raffaella Ioannone in cui vengono raccolte le perplessità delle ragazze che si sono messe in fila per la selezione di Pisa (la terza dopo le precedenti di Milano e Roma):

«La situazione è fumosa e poco chiara, visto che non c’è nessuna garanzia di assunzione al termine del corso», dice Claudia Vezzosi, una candidata livornese di 26 anni. Tanti candidati si interrogano in sala d’attesa su questo aspetto della selezione,mac’è anche chi si sente di tranquillizzare gli animi: «Conosco chi ha già sostenuto quel corso di formazione – dice Anna di La Spezia – e so che ti mettono in condizione di superarlo e di raggiungere la stipula del contratto». Le condizioni offerte al termine di questa selezione prevedono infatti un contratto di tre anni, con uno stipendio netto di circa 1200 euro al mese, cui si possono aggiungere incrementi e bonus dopo il primo anno. Anche la sede di lavoro, però, non è chiara e bisogna essere disposti a trasferirsi, anche fuori dai confini italiani. «Questo lavoro mi piace proprio perché ti permette di evadere dal tuo ambiente e quello di dovermi spostare è l’ultimo dei problemi», dichiara Marta Ticli, una ventenne giunta apposta a Pisa da Cefalù per inseguire il suo sogno di diventare hostess.

Alex Swan, manager della Crewlink, società specializzata in reclutamento, formazione e assunzione, fa sapere: “Dobbiamo selezionare 2500 persone al momento, ma è probabile che in futuro questo numero aumenti”.

 

LEGGI ANCHE:

Quando la low-cost è Alitalia

Ryanair, nuova pubblicità con Berlusconi

In vacanza spendendo poco? Ecco come