Le foto dei bimbi soldato della guerra in Siria

di - 06/07/2012 - Grazie ad un video dell'Afp c'è la prova che contro Bashar Al Assad c'è chi usa dei bambini

Le foto dei bimbi soldato della guerra in Siria <1>

Tutte le foto <1>

Le foto dei bimbi soldato della guerra in Siria

Vedi foto

    SCOPRI >>

    L’Agencie France Presse diffonde un video che rischia di essere una vera e propria bomba: perché è la prova, evidente e documentale, del fatto che contro l’autocrate di Siria Bashar Al Assad vengono messi in campo dei bambini soldato. L’agenzia francese ha diffuso un video che mostra la disperazione di un piccolo che ha appena perso un suo amichetto, anche lui soldato dell’esercito libero siriano.

     

    LEGGI ANCHE: Syria files, Wikileaks inchioda Finmeccanica

     

    LE IMMAGINI - Immagini che turbano, le uniche a disposizione perché da una veloce ricerca il video non risulta pubblicato. Il Daily Mail ha però degli interessanti stampscreen.


    “Il suo volto”, quello del bimbo, “è una maschera di shock”: indossa dei jeans, una maglietta Adidas, sembra praticamente un bambino delle elementari ma ha un giubbotto antiproiettile verde davvero troppo grande per il suo corpo così piccolo, e l’Ak 47 che porta completa il quadro. “E’ solo uno dei tanti bambini soldati, alcuni poco più grandi di 10 anni, reclutati dall’armata ribelle siriana per combattere il presidente Assad.

    LA ROCCAFORTE - Nel video, il piccolo vede il corpo del suo amico Ahmad, caduto nel tentativo di difendere il castello crociato di Krak des Chevaliers”, da tempo roccaforte ribelle: “Ahmad. Ahmad. O mio Dio”, dice il piccolo. “Pochi minuti dopo Ahmad”, scrive la TmNews in Italia “morirà anche suo fratello, Ayham, colpito da un proiettile alla testa. Durante la battaglia mostrata nel video, che risale alla metà di giugno, hanno perso la vita sei ribelli”. Il video è stato girato da un reporter straniero attivo nella provincia di Homs, e sono le prime di questo genere a trapelare dall’inizio della rivolta, ormai 16 mesi fa.

     

    LEGGI ANCHE: 

    10 Commenti

    1. Adriano scrive:

      Decidetevi, nel titolo è indicato Assad il “cattivo” quale responsabile di usare i bambini soldato, nell’articolo invece risultano essere i “buoni”.

    2. Engine scrive:

      Magari avesse un giubbotto antiproiettile. Quelle sono solo giberne, servono a portare i caricatori di riserva per il fucile: non offrono alcuna protezione.

    3. alexa scrive:

      ok che la situazione siriana è confusa ma cercate di risolvere le vostre contraddizioni non si può dire nel sottotitolo Bashar usa i bambini soldato e nel testo dire i bambini soldato vengono utilizzati dai ribelli

      • paolo dinucci scrive:

        i bambini li mandano apposta in prima linea perché quadagnano due volte una volta perché la vita di un militare addestrato viene considerata di più di quella di un bambini e suscitano l’indignazione della gente.sai cosa gli interessa se a rimetterci la pelle sono i bambini per loro l’importante é raggiungere lo scopo cioé creare il califfato arabo

    4. paolo dinucci scrive:

      in libano i bambini, l’AK-47,se lo mettevano in spalla e il calcio li
      frugava per terra però le pallottole sparate da un bimbo uccidevano alla stessa maniera di quelle sparate da un uomo. i bambini li mandano apposta in prima linea perché quadagnano due volte una volta perché un militare addestrato viene considerato di più di un bambino e con la morte del bambino suscitano lo sdegno internazionale. al tempo della guerra tra iran e iraq, comeini metteva al collo dei bambini la “chiave del paradiso” e poli li mandava a farsi saltare sui campi minati per aprire una strada alle truppe regolari siccome moltissimi giovani erano stati fatti morire allora hanno mandato le donne in molte nazioni per farsi mettere in cinta e rimpiazzare i giovani che erano saltati sui campi minati .sai cosa gli interessa se a rimetterci la pelle sono i bambini per loro l’importante é raggiungere lo scopo cioé creare il califfato arabo

    5. paolo dinucci scrive:

      i bambini li mandano apposta in prima linea perché quadagnano due volte una volta perché la vita di un militare addestrato viene considerata di più di un bambino e con la morte del bambino suscitano lo sdegno internazionale. al tempo della guerra tra iran e iraq, comeini metteva al collo dei bambini la “chiave del paradiso” e poli li mandava a farsi saltare sui campi minati siccome moltissimi giovani erano stati fatti morire allora hanno mandato le donne in molte nazioni per farsi ingravidare rimpiazzando i giovani che erano saltati sui campi minati .sai cosa gli interessa se a rimetterci la pelle sono i bambini per loro l’importante é raggiungere lo scopo cioé creare il califfato arabo

    6. carlo quinto scrive:

      Tommaso non sai neanche fare il pappagallo ,lo fai anche male,te ,sei sicuro che queste foto siano fatte in siria? dove sono i soldati siriani? Spunta anche un fucile da caccia,stai tranquillo ti farò sapere presto le falsità di queste foto,avevo l’intensione di dirti Bye bye,invece no…..Oggi si è riunito a PARIGI il comitato di guerra.La pazza di CLINTON ha voluto minacciare perfino la RUSSIA E LA CINA.Se non fanno in tempo ad internala questa farà scoppiare un bel fuoco d’artificio.

      • carlo scrive:

        carlo quinto… forse hai letto male, questo articolo dice che i RIBELLI della siria usano dei bambini ^_^
        e quello che andrebbe internato sei te ;)

    7. bobo scrive:

      ma che bello, e magari dopo che questo bambino verrà dilaniato da una granata lo porteranno in un ospedale, lo filmeranno e il video sarà la prova che Assad ha ucciso 5000 bambini in un giorno.

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

    Ultime Notizie

    papa francesco matrimoni preti 1

    Quanto ci costa la canonizzazione dei papi

    9:40 Roma Capitale spenderà 11 milioni di euro tra decoro, pulizia, servizi igienici, manutenzioni, viabilità e non solo. Costi in crescita rispetto agli stanziamenti iniziali. Chiesti rimborsi all'esecutivo CONTINUA