|

Ecco perchè l’orgasmo suona come un atto di dolore

Orgasmo e dolore? Sembrano la stessa cosa, perché la parte del cervello che comanda queste due sensazioni opposte è la medesima. Il piacere massimo rimane ancora un campo inesplorato dalla scienza.

IL PIACERE MASSIMO – Le dita dei piedi si contorcono, le cosce si rilassano, tutto il corpo si scuote, e tutto pizzica. Dopo dieci secondi arriva una forte sensazione di euforia, seguita da gioia profonda e relax totale. E’ questa la descrizione dell’orgasmo fornita da una studentessa del college, fatta per un esperimento scientifico. Senza in realtà sapere, che cosa capita davvero nel nostro corpo. Sull’orgasmo femminile esistono molti miti, perchè in realtà la sensazione massima di piacere non è stata ancora chiarita. L’allenatrice del sesso Vanessa del Rae evidenzia come solo il 20 per cento delle donne provi regolarmente l’orgasmo, un dato che rende ancora più difficile il suo studio. Biologicamente poi, a differenza dell’uomo, raggiungere il piacere massimo è del tutto inutile, perché l’orgasmo non aiuta le chance di gravidanza. Un team di scienziati ha elencato in un volume alcuni dei misteri che aleggiano intorno all’orgasmo, che sono stati presentati da Bild.

 

LEGGI ANCHE: Cosa pensano gli uomini e le donne del sesso

 

MISTERI DELL’ORGASMO – Quando una persona viene, sembra che soffra invece di godere. Questo dipende dal fatto che le parti del cervello che controllano il dolore e l’orgasmo coincidano. Le stesse regioni vengono stimolate dalla sensazione di male così come da quella del piacere. La capacità di raggiungere l’orgasmo per le donne dipende anche dal patrimonio genetico, come dimostra uno studio effettuato sulle sorelle gemelle. Anche l’età è un fattore che influenza la nostra capacità di provare questa sensazione. Più il corpo invecchia, meno sarà in grado di arrivare all’orgasmo, e questo vale sia per gli uomini che le donne, anche se per i primi questo problema arriva più tardi. L’orgasmo può essere provocato solo per via genitale, anche ci sono persone che affermano di provarlo tramite la meditazione oppure la propria capacità di immaginazione. Il Viagra può aiutare anche le donne a provare più piacere, grazie all’effetto che ha sulla circolazione sanguigna nella zona del clitoride.

LEGGI ANCHE: