|

Quello che nasconde il cadavere decomposto della zia

Risolto il giallo della anziana trovata in avanzato stato di decomposizione in un appartamento di via Vitelli, nel popoloso Rione Liberta’ di Benevento. E’ stato il nipote, come ha confessato nella serata di ieri, a nascondere per diverse settimane il cadavere della 87enne Nunziatina Perna, le cui cause di morte saranno accertate dall’autopsia di domani, perche’ voleva continuare a riscuotere la pensione di circa 2000 euro in quanto aveva problemi con il lavoro e stava attraversando una fase di crisi.

 

LEGGI ANCHE: Le staminali zombie

 

L’AMMISSIONE – Cosi’ Carmine M., di 42 anni, uno dei nipoti dell’anziana, ora denunciato per occultamento di cadavere. L’autopsia dovra’ chiarire se la donna sia morta per cause naturali. Dopo il decesso della zia, presumibilmente avvenuto agli inizi di maggio, Carmine ha continuato per un certo periodo a frequentare l’abitazione della zia, continuando le visite che per il passato ha sempre effettuato dalla parente che viveva da sola ed aveva necessita’ di assistenza. In questo modo non aveva insospettito i vicini e aveva continuato a riscuotere la pensione. Nella giornata di ieri, pero’, sono stati alcuni abitanti di una casa confinante a segnalare il cattivo odore proveniente dall’abitazione e provocato dalla decomposizione del cadavere che era stato imbustato in tre sacchi di plastica. (ANSA)

N.B.: La foto di copertina è di repertorio

LEGGI ANCHE:

Dieci buone ragioni per non resuscitare i mortiFoto

Quello che tiene il cadavere del padre in camera da letto

Il gatto volante telecomandatoFoto