|

La bimba di 10 anni “offesa” da Cristiano Ronaldo

Quando si dice l’eleganza. Il Mundo Deportivo ci racconta la storia di un autografo rifiutato a una bambina di dieci anni solo perché aveva indosso una maglietta del Barcellona.

MANCANZA DI STILE – Il protagonista dello sgarbo è Cristiano Ronaldo e a denunciare il fatto il padre della piccola. Il tutto è avvenuto al termine di un allenamento della nazionale portoghese, così come ha rivelato il giornale locale “record”. Il padre, offeso, ha deciso di reagire allo sgarbo con una lettera nella quale racconta quanto successo.

COME SPIEGO TUTTO QUESTO A MIA FIGLIA? – “Mia figlia voleva solo un autografo -ha scritto il padre- ed ha aspettato fino alle 20 per poter incontrare il suo idolo. Quando è arrivato il momento la bimba era allegra e felice e subito dopo è diventata triste e abbattuta. “Cristiano non ha voluto firmarmi un autografo perché indossavo una maglietta del Barca”. Io non sapevo cosa dirle, la maglietta era un ricordo di una vacanza a Barcellona. Ovviamente se fossimo andati a Madrid avremmo avuto la “camiseta blanca”. Non posso raccontare il dolore che ho provato nel vedere gli occhi di mia figlia e la mia difficoltà nel spiegarle quanto successo”.

 

LEGGI ANCHE: